I 10 lavori perfetti per chi ama viaggiare

0
84

Chi ama viaggiare non smetterebbe mai. Non si tratta solo di vacanze ma di un vero e proprio stile di vita. E se viaggiare diventasse un lavoro, permettendo così anche di guadagnare? Esistono per fortuna professioni perfette per rendere la nostra passione una vera fonte di reddito.

Ti consigliamo come approfondimento – I 10 viaggi da fare prima dei 30 anni

Viaggiare: quali sono i lavori che lo permettono?

Settembre climate change viaggiareAbbiamo selezionato 10 professioni ideali per chi non riesce proprio a star fermo nello stesso posto.

  • Lavorare come Au Pair. Molti giovani dopo il diploma o durante gli studi scelgono di lavorare come “ragazzi alla pari”. Si tratta di un’opportunità per conoscere una nuova cultura da molto vicino e praticare la lingua. Il ragazzo o la ragazza si offrono come baby sitter per una famiglia in un altro Paese. Possono essere anche da supporto per la vita quotidiana del nucleo familiare. In cambio ricevono vitto e alloggio e un compenso in denaro.
  • Assistente di volo o pilota. Il personale di bordo degli aerei ha il privilegio di viaggiare spesso verso mete da sogno. Incontrano ogni giorno persone nuove, con le loro storie, i loro bagagli da stiva e personali. Sono a contatto con culture diverse, “masticano” diverse lingue e a volte soggiornano fuori sede.
  • Far parte dell’equipaggio di una nave da crociera. Anche lo staff delle navi da crociera è costantemente in viaggio. Pur essendo impegnati a lavorare, si spostano ogni giorno e collezionano meravigliosi ricordi di viaggio. Il rapporto con un pubblico internazionale e con colleghi di diverse nazionalità è un valore aggiunto non indifferente.
Ti consigliamo come approfondimento – Tra climate change e startup: come cambiano le vacanze del futuro

Lavorare viaggiando: le professioni da sogno

Settembre ponte Ognissanti viaggiare

  • Interprete. Questa figure professionali, soprattutto se affiancano istituzioni, personaggi pubblici e aziende che operano sul mercato internazionale, viaggiano di frequente. Sono intermediari della comunicazione: traducono contenuti scritti e orali, simultaneamente e non.
  • Insegnante di linguaSpecializzarsi in una lingua in particolare o essere madrelingua permette di insegnare, in Italia e all’estero.
  • Lavorare nel mondo del cinema o della musica. Attori, musicisti e tutto il loro entourage sono spesso chiamati a viaggiare in tournée e riprese fuori dai confini nazionali.
Ti consigliamo come approfondimento – Ferie 2020, un mese di vacanza con solo 8 giorni di permessi

Viaggiare che passione!

viaggi punti ciechi viaggiare

  • Scrittore/blogger di viaggi. Viaggiare non è mai un’esperienza fine a sé stessa. A volte documentare un viaggio può diventare una vera e propria professione. Una buona penna, belle foto e un particolare desiderio di condividere la propria esperienza sono il connubio perfetto per diventare uno scrittore o un blogger.
  • Fotografo. Raccontare è un’arte poliedrica, che non si esaurisce con il solo linguaggio verbale. Anche la fotografia è un validissimo strumento per documentare l’esperienza del viaggio e trasmetterla al pubblico.
  • Animatore. Simpatia e spigliatezza sono le carte vincenti per un viaggio di sola andata verso i più bei villaggi turistici del mondo. Le selezioni cominciano in inverno/primavera. Sono varie le figure ricercate, ciascuna con specifici requisiti. Non è raro, comunque, che i giovani trovino un lavoro stagionale proprio in questo modo.
  • Guida turistica internazionale. La passione per l’arte si sposa perfettamente con i viaggi. Una buona conoscenza della materia e di una o più lingue sono essenziali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here