Bari,14enne muore dopo vaccino: da più di un mese si attende l’autopsia

0
139
14enne muore dopo vaccino

14enne muore dopo vaccino: i genitori hanno chiesto l’autopsia, ma non hanno ancora avuto risposta. Il decesso della giovane ragazza è avvenuto nell’Ospedale di Bari lo scorso agosto. Lo stesso ospedale dispose un’indagine interna per accertarsi delle cause della morte.

Ti consigliamo come approfondimento-Tragedia, bambina di 10 anni muore di Covid. La madre: “Aveva fatto da infermiera per i compagni”

14enne muore dopo vaccino: ancora ignote le cause

Tumore campania morteUna giovane ragazza di 14 anni è morta dopo la somministrazione della seconda dose di vaccino anti Covid-19. La ragazza della provincia di Lecce venne ricoverata all’ospedale pediatrico di Bari, dove morì qualche giorno dopo. Il decesso è avvenuto da più di un mese e ancora oggi non ci sono notizie in merito. I genitori della ragazza, infatti, presentarono un esposto alla Procura chiedendo l’autopsia. Ad oggi, i risultati dell’autopsia non sono ancora stati resi noti. La ragazza aveva accusato malesseri in seguito alla seconda dose di vaccino che nel giro di pochi giorni la portarono al decesso. Il decesso è avvenuto il 20 agosto scorso. Qualche giorno prima della morte, le venne diagnosticato una forma di meningite.

 

Ti consigliamo come approfondimento-Covid, muore bimba di 11 anni. La madre: “Non siamo riusciti a vaccinarci”

14enne muore dopo vaccino: la famiglia attende risposte

scuola ponte morandiL’esposto venne presentato alla Procura dal legale della famiglia, Pasquale Scorrano. Il legale ha spiegò che solo l’autopsia avrebbe potuto far luce sulla vicenda. Secondo l’esposto che venne presentato dal legale, c’era un possibile collegamento tra il vaccino e il decesso della giovane di 14 anni. Infatti, l’esposto riportava: “Subito dopo la seconda dose, la ragazzina ha accusato malesseri e ha assunto una tachipirina. Ma il 18 agosto lamentava forti dolori all’occhio e un gonfiore alla palpebra destra. Alla guardia medica è stato suggerito il ricovero, avvenuto il 19 agosto a Tricase. Sottoposta a Tac, le sarebbe stata riscontrata una forma di tumore ma la ragazza è entrata in coma irreversibile e il 20 agosto è stata trasferita a Bari dove le è stata diagnosticata una forma di meningite”. Come noto la morte è avvenuta qualche giorno dopo. I genitori hanno il diritto di sapere cosa è successo alla figlia.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette − 15 =