“Pietro mi ammazzerà”, il grido di aiuto della 17enne prima di essere bruciata viva dal fidanzato

0
518
Duplice femminicidio

17enne uccisa fidanzato, l’avvertimento della giovane ragazza prima di essere bruciata viva dal fidanzato. Le testimoninaze usate durante il processo contro il ragazzo. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Palinuro, cane trascinato in acqua da un polpo: muore annegato

17enne uccisa fidanzato: le rivelazioni ad un amico 

Donna uccisa marito scale, 17enne uccisa fidanzato Le rivelazioni della giovane ragazza confidate ad un amico nel gennaio 2021. “Voleva ammazzarmi, ha aperto il cofano e ha preso una corda e degli attrezzi e mi veniva contro, mi sento male. Per farlo calmare gli ho dovuto dire che lo amo, che non lo lascerò mai, mi sono sentita morire”. Il racconto della ragazza continua rivelando come la sua intenzione di lasciarlo le poteva essere fatale. “Se lo lascio non posso fare neanche più una passeggiata da sola, mi ammazzerà. Se devo lasciarlo devo farlo davanti ai miei, perché se lo faccio quando siamo soli mi ammazza davvero”. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Taranto, falò abusivo esplode. Indagate tre persone, tra cui un minorenne

17enne uccisa fidanzato: l’omicidio 

uccide compagna, Roma picchia moglie, lecce bambina molestata, picchia moglie telefono, segregata casa, 19enne violenta vicina, avellino abuso minorenne, napoli violenza moglie, 17enne uccisa fidanzato Le rivelazioni della ragazza si riveleranno pochi giorni dopo una tragica premonizione. La ragazza infatti verra uccisa dal suo fidanzato, che aveva premeditato il suo omicidio. La ragazza secondo le ricostruzione è stata prima tramortita, poi trasportata con la macchina in un zona isolata dove è stata bruciata viva. La tanica di benzina ritrovata nella macchina del ragazzo ha permesso ai giudici di imputare all’uomo una premeditazione. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Ragazzo di 21 anni violenta la vicina di casa di 89 anni in ascensore

17enne uccisa fidanzato: i video di sorveglianza 

bambina rapita babysitter, Lecce bambina molestata, latina bambina abusata, avellino abuso minorenne, omicidio Samarate, Avellino ragazza incatenata, uccide amico, 13enne muore, 18enne stuprata padre, Volla nipote, 18enne violentata, 17enne uccisa fidanzato Nella sentenza del tribunale vengono documentate anche i precedenti episodi di violenza riportati alle autorità. “Il 5 agosto 2020 aveva mandato un occhio nero, il 27 settembre successivo faceva vedere segni sul corpo, il 3 ottobre raccontava di essere stata afferrata per il collo e picchiata e aveva mandato altre foto, l’11 ottobre altre foto con segni sul corpo”. Il momento poco prima dell’omicidio ripreso dalle telecamere di sorveglianza del campetto sportivo in cui il ragazzo ha organizzato l’imboscata alla 17enne. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due + 13 =