2019 in pillole: dieci eventi importanti per raccontare l’anno

0
531
2019

Il 2019 sta finendo. Sono stati 365 giorni di notizie clamorose, scatti iconici, momenti importanti e personaggi discussi. Ecco, in pillole, 10 eventi dell’anno che volge al termine.

Ti consigliamo come approfondimento – Notre-Dame è in fiamme: brucia il cuore di Parigi

Le dieci pillole del 2019

  • 2010Incendio a Notre-Dame. Il 15 aprile le lingue di fuoco avvolgevano la cattedrale. Il mondo osservava attonito quelle che poi diventeranno immagini iconiche di questo 2019. Fedeli e visitatori sono stati subito messi in salvo. Smentita la matrice terroristica dell’evento. In alcune ore un patrimonio mondiale è finito in cenere. Nel rogo bruciavano la guglia, una volta a crociera e buona parte del tetto della cattedrale.
  • Donne spaziali. Il 2019 ha visto la prima passeggiata spaziale al femminile. È successo il 18 ottobre, alle 14:00 circa, ora italiana. Le americane Christina Koch e Jessica Meir, rispettivamente di 40 e 42 anni, fanno parte della stazione spaziale internazionale (ISS). Entrano nella storia dello spazio con una passeggiata di quasi otto ore.
  • L’impeachment di Trump. Non è stato forse un grande anno per il presidente americano Donald Trump, messo in stato d’accusa per le pressioni su Kiev all’epoca delle presidenziali, per informazioni su Joe Biden e il figlio Hunter, che lavora per una società energetica ucraina.
  • Nascita di Archie. Il 6 maggio è arrivato un fiocco azzurro a Buckingham Palace. Nasce il primogenito di Harry e Meghan, nipotino della tanto amata ed eterna Regina Elisabetta II. Il bambino è il settimo nella linea di successione al trono.
Ti consigliamo come approfondimento – Greta Thunberg a spasso nel tempo? La foto alla base dell’incredibile teoria

Tra eredi al trono, incendi, ecologia e sport: il film di quest’anno

  • 2019Greta Thunberg. Tra i personaggi dell’anno, Greta ha monopolizzato l’opinione pubblica per il discorso all’ONU. Le lacrime di rabbia e di denuncia per i cambiamenti climatici e la colpa dell’uomo che sta distruggendo il pianeta hanno fatto il giro del mondo.
  • Incendi in AmazzoniaPray for Amazonia è stato un grido, social e non, per tutto il periodo estivo. La notizia dei roghi e della imponente deforestazione ha sollevato disappunto e continuo risalto mediatico. Circa 75000 incendi in Brasile hanno messo a dura prova il polmone della Terra.
  • Cambia l’imperatore del Giappone. Attualmente vi siede Naruhito, salito al trono del crisantemo il 1 maggio 2019 dopo l’abdicazione del padre, l’imperatore Akihito. Non accadeva da circa duecento anni.
  • Lionel Messi Pallone d’oro. Ecco la notizia sportiva. Il calciatore Lionel Messi si è aggiudicato il sesto Pallone d’oro. Più di chiunque altro: superati il difensore olandese Van Dijk e l’attaccante portoghese Cristiano Ronaldo.
Ti consigliamo come approfondimento – Universiadi : dodici i medagliati campani

Anche Napoli protagonista nel 2019

  • 2019
    Foto da napolitoday.it

    Universiadi. La trentesima edizione dei giochi olimpici universitari si è svolta a Napoli, interessando anche altre città della Campania. Circa 8000 atleti e 118 paesi partecipanti hanno incantato la città partenopea e il pubblico accorso dal 2 al 14 luglio.

  • L’arte in tutte le sue forme. Per celebrare l’arte, la città di Napoli è diventata un museo a cielo aperto, grazie all’installazione dell’artista cinese Liu Ruowang intitolata Wolves coming. 100 lupi di ferro hanno “invaso” Piazza Municipio, tra lo stupore di cittadini e turisti. Tra gli artisti che hanno destato maggior clamore, fuori dai confini campani, c’è Cattelan, la cui opera intitola Comedian è esposta all’Art Basel di Miami Beach. Si tratta di una banana fissata al muro con dello scotch e successivamente mangiata dall’artista newyorkese David Datuna. Morsi dal valore di centoventi mila dollari! Inoltre, l’ormai celebre quanto anonimo Banksy continua a meravigliare il mondo con le sue creazioni fuori dal comune.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 − uno =