2020 Vaffanculo, l’idea geniale di un benzinaio per dire addio a questo anno

0
3874
2020 vaffanculo
Dalla pagina ufficiale Facebook Pinto Petroli Srl

2020 Vaffanculo: l’idea geniale di un benzinaio che ha conquistato i social. Una luminaria semplice, di poche parole. Quelle che bastano per sintetizzare bene un anno che non sarà facile dimenticare. La scritta decora la stazione di servizio in via Domenico Fontana, pochi giorni ed è già una tappa per un selfie.

Ti consigliamo come approfondimento – Maradona Junior morte di mio padre? “Voglio la verità!”, tuona dalla D’Urso

2020 Vaffanculo, l’addio irriverente a un anno da dimenticare

2020 Vaffanculo
Dalla pagina ufficiale Facebook Pinto Petroli Srl

NAPOLI – Il 2020 da mandare a quel paese. Questa l’iniziativa della Pinto Petroli Srl, distributore di benzina in via Domenico Fontana. A pochi passi dai plessi ospedalieri del Vomero, questa scritta capeggia sul tetto della stazione di servizio. Luminosa, forte e semplicemente geniale.
Lo spirito napoletano non si smentisce nemmeno in un anno così tremendo. Napoli è stata la prima città a insorgere ed è ancora la prima a inveire contro un anno tutto da dimenticare. Chiusi in casa, una crisi economica che già alberga intorno a noi. La rabbia, la frustrazione, la paura. Un anno questo che vorrebbe essere dimenticato, e non occorre un referendum per dirlo. Basta soltanto un 2020 vaffanculo.

Ti consigliamo come approfondimento – John Lennon: 40 anni dalla morte dell’icona dei “The Beatles”

2020 Vaffanculo, il benzinaio conquista i social

2020 vaffanculo
Dalla pagina ufficiale Facebook Pinto Petroli Srl

La scritta capeggia in città da pochi giorni, ma è già un successo. La stazione in via Domenico Fontana è già un successo. Sui social impazzano le condivisioni e chi può passa a fare un selfie.
Il web si unisce nel saluto e un regalo in anticipo è arrivato: un sorriso. In un anno così, abbiamo imparato a ridere di ogni cosa, ma questo è diverso. Un sorriso che unisce tutti, un po’ amaro. Abbiamo perso tanto, ma abbiamo imparato ad apprezzare chi abbiamo intorno e quindi sorridiamo insieme per un’idea davvero molto napoletana. Intanto, la stazione di servizio ha saputo cavalcare l’onda e non sono pochi i nuovi fidelizzati.
Chissà quali saranno le prossime trovate, Napoli di sicuro saprà stupire ancora. Per ora occhi alla luminaria e che sia di buonauspicio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due + dieci =