Incidente devastante in autostrada: 5 automobili coinvolte per evitare un incendio

0
830
a19 incendio

A19 incendio costringe a una manovra di fortuna che, però, non porta a niente di buono. A causa delle fiamme, cinque automobili sono rimaste coinvolte in un tamponamento a catena. Per permettere il corretto svolgimento delle azioni di soccorso, due svincoli dell’autostrada in direzione Palermo sono stati chiusi temporaneamente.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, 28enne picchiato da quattro parcheggiatori: 500 euro per il posteggio

Incidente sulla A19 oggi

incidente brescia,A19 incendio. È accaduto pochissimi minuti fa. Ci troviamo sull’A19, nella tratta Palermo-Catania, all’altezza di Catenanuova, nell’Ennese. Sotto questo sole cocente d’inizio giugno, è scoppiato un incendio. Fuoco, fiamme, fumo – questi sono i tre elementi che hanno causato un maxi incidente sull’asfalto. A essere coinvolti sono cinque veicoli, dunque si tratta di un tamponamento a catena. I cinque mezzi sono automobili, e tutte le persone al loro interno hanno dovuto attendere l’arrivo dei soccorritori. Tre ambulanze sono giunte sul posto – il numero perfetto per prestare aiuto a tutti. Nel frattempo, l’autostrada è stata provvisoriamente chiusa al traffico in direzione Palermo. Gli svincoli chiamati in causa sono quello di Germini Sferro e Catenanuova.

Ti consigliamo come approfondimento – Prende a calci e schiaffi il suo gatto: arriva la sentenza definitiva per il calciatore Zouma

A19 incendio e caldo anomalo in tutta Italia: arriveremo ai 40°?

La risposta a questa scottante domanda è . Purtroppo ci troviamo dinanzi a temperature mai riscontrate prima, che i termometri fanno fatica a trattenere. Sarà un fine settimana particolarmente afoso; dai cinque agli otto gradi superiori alla norma. Tutta l’Italia è coinvolta in questo forno naturale, e anche la Francia Meridionale. Il mare è la scelta più gradita per contrastare le fiamme – per chi si può muovere dalla città. Per tutti coloro che dovranno trascorrere ancora tempo nelle metropoli, è consigliabile non uscire nelle ore più calde. Si consiglia anche di rimanere sempre idratati e di scegliere di camminare sui marciapiedi maggiormente ombreggiati.

Ti consigliamo come approfondimento – Sorelle aggredite con l’acido, la zia costituita non convince gli inquirenti e spunta un nuovo dettaglio inquietante

Estate fatta d’incendi: quest’anno sono iniziati in anticipo

Caserta incendio Teverola Carinaro, incendio Airola Benevento, napoli incendio quartieri spagnoli,Ma estate, al giorno d’oggi, è anche sinonimo d’incendi – purtroppo. È iniziata in anticipo, quest’anno, la stagione delle fiamme. E quel che è peggio è che di molte non se ne conoscono neanche le origini. Difficile riconoscere di che natura è un incendio semplicemente guardandolo. Si raddoppia il lavoro delle autorità, le quali devono studiarne il contesto per riuscire a capire se è stato appiccato da qualcuno. Come il dramma che ha colpito il neoproprietario di un locale di Palermo. A soli due giorni dalla sua apertura, la struttura è stata distrutta dalle fiamme. Si è trattato di un incidente o dell’azione di un piromane, che in questo caso avrebbe agito in un luogo coperto?