Adottare un cane ordinando una pizza: l’iniziativa diventa virale

0
440
cane

Le iniziative e i soggetti coinvolti nell’adozione di cani adulti o cuccioli sono davvero tantissimi. L’impegno collettivo è quello di trovare loro una casa e una famiglia, in cui sentirsi al sicuro, amati e coccolati. Di recente, una simpatica trovata ha suscitato l’interesse del web, associando due concetti molto amati dal pubblico: gli animali e la pizza! Grazie al buon cuore di una donna che lavora nel mondo della ristorazione è possibile adottare un cane ordinando una pizza.

Ti consigliamo come approfondimento – People Walker: “passeggiare” fino al cuore delle persone

Ordina una pizza e adotta un cane

Mary Alloy, titolare di una pizzeria della catena Just Pizza & Wing Co. nel New Jersey (USA), ha ideato un modo davvero originale per agevolare le adozioni di cani. La donna è anche una volontaria dell’associazione no-profit “Niagara Society for the Prevention of Cruelty to Animals”.

Mary ha deciso di incollare sui cartoni della sua pizza da asporto foto di cani smarriti o in cerca di padrone. L’idea ha entusiasmato la sede centrale della catena e la clientela. Inoltre, chiunque adotti un cane tramite gli annunci sulle scatole, potrà ottenere un buono del valore di 50 dollari da spendere in pizzeria. Mary ha aggiunto che presto l’iniziativa comprenderà anche i gatti.

Ti consigliamo come approfondimento – Cornicione della pizza, che bontà! Una pizzeria vende cartoni di sole croste

Cuccioli e pizza: un connubio che fa bene al cuore

prodotti cruelty free caneL’idea di applicare sulle scatole della pizza foto di cani smarriti o abbandonati è stata sviluppata da Mary con l’aiuto della coordinatrice dell’associazione, Kimberly LaRussa. Associare il muso di un cagnolino a qualcosa di così buono come la pizza è la carta vincente per arrivare al cuore (e allo stomaco) delle persone.

Il giro d’affari della pizzeria ne ha sicuramente giovato, sposando una causa così sentita. Le pizze ordinate e vendute sono aumentate e, contemporaneamente, l’affollatissimo rifugio ha cominciato a svuotarsi. Infatti, molti cuccioli hanno già trovato casa grazie al passaparola. Un esempio è Larry, 6 mesi appena: è stato adottato dopo solo un giorno.

Ora anche altre pizzerie si sono dette disponibili ad applicare i volantini sui loro cartoni. Inoltre, molte persone hanno sparso la voce tra amici e parenti, anche taggandoli sui social. Alcune persone ordinano la pizza da Mary con la speranza di ritrovare il proprio amico a quattro zampe smarrito da tempo.

Ti consigliamo come approfondimento – Matrimonio? Per il grande sì, basta fiori. Arriva il pizza bouquet

Da dove arriva l’idea?

caneL’iniziativa si rifa a un’idea dell’americano John Sanfratello, proprietario di Angelo’s Pizza nel New Jersey. Sulle scatole delle sue pizze, non molto tempo fa, cominciarono a comparire volantini con foto di cani smarriti. La speranza era che i padroni vedendole potessero ritrovare il proprio fedele amico e riportalo a casa.

John ha dichiarato alla CBS di New York di essersi ispirato ai cartoni di latta. Su questi ultimi, in passato, spesso erano affisse foto di persone scomparse. Dopo la scomparsa del gatto di un vicino ha messo a punto la sua idea.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto + sedici =