Sugli aerei arriva il 5G: addio alla modalità aereo, ora si potrà usare lo smartphone in volo

0
1174
Aereo 5G

Aereo 5G, d’ora in poi si potranno usare gli smartphone, addio alla modalità aereo. Si potrà telefonare e usare i dati mobili, almeno sugli aerei europei. Il tutto è stato reso possibile grazie a una decisione presa dalla Commissione Europea. Si è deciso infatti di designare alcune frequenze affinché si possa usare la connessione in volo. Con l’aggiornamento fatto dalla Commissione Europea dunque si rivoluziona una tradizione. Finalmente i cellullari non dovranno più essere in modalità aereo.

Ti consigliamo come approfondimento – Iliad lancia la nuova Flash 70: la sua prima offerta con rete 5G

Aereo 5G: il passo dal 2008 ad oggi

Aereo 5G, no deal hard brexit europaPer comprendere il grande passaggio fatto dalla Commissione Europea bisogna tornare indietro di quasi quindici anni. Precisamente nel 2008. Ovvero quando l’Europa aveva iniziato, per la prima volta, a destinare frequenze per la tecnologia sugli aerei. Quantomeno sui voli europei. Si era iniziato con quello che allora era il 2G, arrivando poi nel 2013 ad un via libera anche per il 3G e il 4G. Per quanto riguarda il 5G si farà affidamento su una tecnologia ben precisa. La MCA, ovvero Communications on-board Aircraft. Già utilizzata anche per le frequenze precedenti. Gli aerei però dovranno, ovviamente, essere configurati per l’utilizzo di quest’ultima.

Ti consigliamo come approfondimento – Apple presenta i nuovi Watch e iPad: una tecnologia sempre più avanzata

Aereo 5G: come funziona la connessione tecnologica

Aereo 5G, qantas, volo valencia napoliIl sistema di funzionamento della tecnologia MCA è diverso rispetto a quelli tradizionali. Non ci si collegherà infatti a delle antenne poste per terra. La MCA infatti permette, con terminali mobili, di connettere i passeggeri ad un Network Control Unit. Quest’ultimo situato a bordo dell’aereo e connesso ad un’antenna dell’aereo stesso. Il nome dell’antenna è Aircraft base station. Si tratta di un’antenna a forma di cavo che percorre il soffitto della cabina. Il segnale poi viene inviato a terra tramite una connessione satellitare ed il gioco è fatto. Ecco la connessione mentre si è in volo.

Ti consigliamo come approfondimento – Can Yaman videogioco Pasha Fencer: il bellissimo turco diventa guerriero

Aereo 5G: la decisione e gli aerei a disposizione

Aereo 5G, europarlamentareGià prima della decisione presa dalla Commissione Europea era possibile collegarsi online. Tuttavia, ciò si può fare soltanto su aerei predisposti a questa tecnologia. Tuttavia, non era possibile farlo con il 5G. Di fatto ora, invece, si è avuto l’ultimo “aggiornamento” richiesto. I dati in riferimento al 2013 portavano a resoconto 200 aerei in grado di gestire la connessione degli smartphone in volo. I dati fanno riferimento a quando si è dato il via alla connessione 3G e 4G. Questa normativa dunque non rivoluziona effettivamente tutti i voli. Bensì solo quelli predisposti. Starà alle varie compagnie aggiornarsi ed adeguarsi al passo con la tecnologia.