Agente immobiliare stupra clienti dopo aver drogato i loro drink in un bar

0
165
Agente immobiliare stupra clienti

Agente immobiliare stupra clienti dopo aver drogato i loro drink. Le violenze sono avvenute a Milano ad opera del titolare di un’agenzia immobiliare situata a via Montenapoleone. L’uomo era già stato arrestato nel 2008 per abusi e aveva ottenuto un periodo riabilitativo.

Ti consigliamo come approfondimento-Napoli: violenza sessuale su minorenne ad Acciaroli. Arrestato 17enne!

Agente immobiliare stupra clienti dopo averli drogati

Violenza sessuale bambinaUn agente immobiliare di Milano è stato arrestato per abusi sessuali. L’agente, Omar Confalonieri, è il titolare di uno studio in via Montenapoleone a Milano. L’uomo è stato arrestato su ordine del Gip per violenza sessuale aggravata, sequestro di persona e lesioni personali aggravate. Le indagini erano in corso da circa un mese. Tra le immagini pervenute agli inquirenti, vi sarebbe un video in cui viene immortalato l’uomo che versa una sostanza in alcuni bicchieri. Tali bicchieri venivano poi offerti ad una coppia di clienti. L’agente immobiliare, come emerge dalle indagini, ha stordito i due e ha poi abusato sessualmente della moglie. Inoltre, pare che le vittime siano tante e che si tratti di uno stupratore seriale. L’uomo, inoltre, è stato visto entrare per diversi giorni in farmacia ad acquistare una boccetta di “Lormetazepam” da 20 ml e due siringhe.

Ti consigliamo come approfondimento-Stupro di gruppo su una minorenne durante una festa: indagati 5 giovani

Agente immobiliare stupra clienti: rischia dura condanna

scuola ponte morandiLe indagini sono partite dopo la denuncia di una coppia dell’hinterland milanese. I due, infatti, sono stati trovati in serata da alcuni parenti ancora storditi e con sintomi di avvelenamento. Dagli esami effettuati in ospedale è arrivata la conferma dell’avvelenamento e dello stupro. Le violenze, inoltre, sono state riprese da alcune videocamere presenti sui balconi. L’agente immobiliare milanese era stato già condannato in passato per abusi sessuali su una collega di 18 anni. Dopo essere stato condannato l’uomo ottenne un periodo di riabilitazione, probabilmente vano. L’uomo adesso rischia davvero molto. Infatti, per recidività probabilmente verrà aumentata la pena. Si attendono nelle prossime ore anche le testimonianze di altre vittime.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

undici + nove =