Alberto Genovese è stato condannato per stupro: 8 anni e 4 mesi di carcere all’imprenditore milanese

0
181
Alberto Genovese
Foto dai profili Facebook ufficiali

Alberto Genovese condannato, il processo avvenuto con rito abbreviato lo condanna a 8 anni e 4 mesi. L’accusa è di aver stuprato due donne. Il noto imprenditore milanese, arrestato nel novembre del 2020 per aver violentato una ragazza di 18 anni è stato dunque condannato. Al processo si è aggiunta inoltre una seconda accusa di violenza nei confronti di una 23enne. Il primo caso avvenuto a Milano, il secondo invece in una villa di Ibizia, in Spagna. Per questa seconda accusa è stata condannata anche Sarah Borruso, ex fidanzata di Genovese, a due anni e cinque mesi di carcere.

Ti consigliamo come approfondimento – Genovese rischia nuove accuse: altre 6 ragazze violentate, testimone pagata 8.000 per tacere

Alberto Genovese condannato: chi è l’imprenditore milanese

Alberto Genovese condannato, Quarto Grado Genovese, alberto Genovese stupro
Fonte Youtube

Alberto Genovese è stato condannato per aver violentato due ragazze. L’imprenditore milanese noto ai più dopo i fatti del novembre 2020 era però, indirettamente, già noto a molti fruitori del web. Infatti Genovese è il fondatore di Facile.it, tra i principali portali italiani di confronto di costi di consulenze. Da lui poi venduto nel 2014. Una vendita che ha fruttato all’imprenditore milanese una somma pari a 100 milioni di euro, stando alle fonti dell’epoca. Poi, per 6 anni, il silenzio sull’imprenditore. Fino a quel novembre 2020, dove viene arrestato dalla polizia in seguito alla denuncia di una ragazza. Quest’ultima, 18enne, racconta di essere stata violentata dall’imprenditore nel suo attico.

Ti consigliamo come approfondimento – Genovese vittima invalida al 40%: legali chiedono risarcimento da 1 milione

Alberto Genovese condannato: il primo caso al processo

genovese vittima invalida
Fonte foto di Alberto Genovese: YouTube

Il primo caso che riguarda genovese, quello della 18enne violentata, vede presenti anche altri punti d’analisi. Tra questi il fatto che le violenze siano state compiute dopo aver reso incosciente la ragazza. Sostenendo che Genovese avesse piena volontà di fare ciò. La difesa ha invece chiesto la semi infermità mentale. Ciò avrebbe così comportato una condanna minima nei confronti dell’imprenditore milanese. A sostegno di ciò avevano portato in essere prove come l’abuso di cocaina e l’utilizzo di altre droghe da parte di Genovese. Affiancate da alcuni disturbi psichici presunti.

Ti consigliamo come approfondimento – Genovese, il tweet choc di Vittorio Feltri: “Pizzico di ammirazione lo merita”

Alberto Genovese condannato: il secondo caso e la decisione del giudice

Alberto Genovese condannato, consiglio di stato, processo ciro grilloOltre al caso in questione ne spunta fuori un altro. Questo riguarda una 23enne che racconta di essere stata abusata alla stessa maniera in una villa di Ibizia dall’imprenditore milanese. La difesa di Genovese per questo caso ha chiesto l’assoluzione per insussistenza di prove. Il giudice ha però accolto in pieno la tesi dell’accusa in entrambi i casi. Condannando così l’imprenditore a 8 anni e 4 mesi. A questi casi si sono poi aggiunte altre quattro denunce nei confronti dell’imprenditore milanese di cui dovrà rispondere. Riguardano la distribuzione di sostanze stupefacenti e reati fiscali. Per questo motivo sono stati sequestrati a Genovese, in via preventiva, 4.3 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

venti + venti =