Alimentazione Paleo, quali benefici per il nostro organismo?

0
92

L’alimentazione Paleo è una dieta particolare che ha ottenuto un notevole riscontro nella popolazione. Il suo obiettivo di base è quello di tornare a un modo di alimentarsi simile a quello dei nostri predecessori. Cosa mangiavano gli uomini della preistoria? In quell’era si mangiava prettamente la carne, corrispondente a quella delle prede che catturavano per cibarsi. Poi mangiavano il pesce, la frutta, la verdura e i tuberi. Quindi niente latte, né legumi e cereali. Volete dunque sapere cosa si mangia con la dieta Paleo? I migliori piatti caratterizzati da uno stile paleolitico. Con questa dieta si può mangiare sicuramente più sano, senza però dover rinunciare al gusto.

Cosa vuol dire dieta Paleo?

La dieta definita Paleo è tra le più datate del mondo e può essere un efficace supporto per far sentire le persone più forti, in salute e in ottima forma. Si tratta esattamente di un tipo di dieta differente dai soliti generi, poiché non include cibi raffinati, zuccheri e grassi saturi. Questi alimenti hanno la capacità di poter provocare varie malattie di tipo degenerativo, oltre a stati di obesità, problemi di diabete e altre patologie.

Come dimagrire con la Paleo dieta?

Si tratta di un regime alimentare che porta le persone a effettuare un consumo esclusivo di cibi che erano già disponibili nel periodo Paleolitico. Quindi in questo caso si parla di carne rossa, pollame, pesce preferibilmente di acque fredde oppure azzurro, verdura e frutta che sono le principali fonti di zuccheri di questa dieta.

Per quanto riguarda le bevande, tra quelle della dieta sono ammesse l’acqua, il latte di cocco e il tè verde. Gli alcolici sono totalmente esclusi, a parte determinate eccezioni. I prodotti di genere industriale, i cereali e gli alimenti della categoria lattiero-caseari sono esclusi. Ciò che è stato appena elencato è, dunque, un esempio dieta Paleo autoimmune.

Infatti, dopo aver tolto questi determinati prodotti alimentari dalla vostra dieta, avrete modo di creare un genere di menù molto più salutare per voi, partendo dalla Paleo dieta colazione. Come Biologa Nutrizionista Paleo troviamo la nutrizionista Paleo dieta, Caterina Borracino, molto brava a personalizzare in base al paziente un adeguato protocollo nutrizionale.

Quali sono gli ulteriori benefici che si hanno con la dieta Paleo?

Di vantaggi ottenibili con la dieta Paleo ce ne sono tanti. Tra questi rientrano sicuramente la riduzione di zucchero nel sangue, come pure delle forme allergiche. In più, questo specifico regime alimentare può essere di notevole aiuto per liberarsi efficacemente dei grassi in eccesso.

Poi si può anche ottimizzare il bilancio dal punto di vista energetico quotidiano dell’organismo. In aggiunta si riducono le infiammazioni, andando a migliorare e rendere più uniforme il colorito della cute. Infine, permette anche di migliorare la qualità del sonno.

Dieta Paleo controindicazioni

Naturalmente, anche questo tipo di dieta può dare alcune controindicazioni. La carenza di carboidrati, infatti, può provocare una specie di stato influenzale, facendo sentire le persone più affaticate. Oltre a ciò, una dieta povera di carboidrati può causare l’alitosi e molta debolezza a livello fisico. Infine, l’eccesso di proteine animali può alzare il grado di colesterolo cattivo. Fondamentale dunque, essere seguiti da uno specialista.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 2 =