Terrorismo in Europa, allarme bomba al Louvre e alla Reggia di Versailles: evacuati migliaia di turisti

0
314
Allarme terrorismo

L’allarme terrorismo risuona anche in Europa. In Francia, il Louvre e la Reggia di Versailles hanno evacuato per un allarme bomba. “Una guardia di sicurezza ci ha chiesto di andarcene molto velocemente”, ha raccontato uno dei visitatori del museo parigino. Il Louvre, infatti, aveva ricevuto un messaggio che segnalava un grande rischio per la struttura e per tutti i suoi visitatori. Versailles, invece, è stata evacuata a causa di un messaggio anonimo giunto alla Polizia.

Ti consigliamo come approfondimento – Attentato in un liceo, 20enne entra e accoltella un insegnante: già noto alle Forze dell’Ordine

Allarme terrorismo in Francia: la notizia della bomba al museo del Louvre

Allarme terrorismoÈ allarme terrorismo in Europa, soprattutto in Francia. Sabato mattina, al museo Louvre di Parigi, è scattata l’emergenza che ha subito visto l’evacuazione di tutti i visitatori e la chiusura dell’attrazione. La notizia è arrivata poco dopo le 12, momento in cui la struttura ha dichiarato pubblicamente la chiusura. “Cari visitatori, per motivi di sicurezza, il museo del Louvre chiude le sue porte oggi, sabato 14 ottobre. Coloro che hanno prenotato una visita per la giornata, saranno rimborsati. Vi ringraziamo per la vostra comprensione”. Così avrebbe detto la voce guida, in varie lingue, all’interfono del museo.

Così, circa 3.000 persone, tra visitatori e turisti, hanno dovuto abbandonare immediatamente la struttura. “Il Louvre ha ricevuto un messaggio scritto che segnalava un rischio per il museo e i suoi visitatori. E abbiamo scelto di evacuarlo e chiuderlo per oggi, mentre effettuiamo i controlli essenziali”. Così ha dichiarato un portavoce del museo dopo aver annunciato la chiusura dello stesso.

Gli agenti di sicurezza del Louvre avrebbero contattato i servizi di emergenza dopo aver ricevuto messaggi di minacce per una possibile bomba. La chiusura è stata allora disposta per poter fare tutte le verifiche necessarie, soprattutto dopo che il livello di allerta è stato innalzato in tutta la Francia nella giornata di venerdì. Proprio quel giorno, infatti, nel liceo “Gambetta” di Arras professore è stato ucciso a coltellate da un estremista islamico.

Ti consigliamo come approfondimento – Paura per le cimici dei letti, da Parigi fino a Milano: la denuncia di una coppia di viaggiatori

Allarme terrorismo in Francia: nel pomeriggio, minacciata anche Versailles

Allarme terrorismoPoco dopo la vicenda di Louvre, l’allarme terrorismo è scattato anche alla Reggia di Versailles. Tutto è iniziato a causa di una minaccia anonima giunta sul sito della Polizia. Così come accaduto per il museo Parigino, la Reggia è stata chiusa dopo aver evacuato tutti i suoi visitatori e non ha più riaperto per permettere lo svolgimento dei dovuti controlli di sicurezza.

Dopo le chiusure dei due poli museali, il Primo Ministro francese, Elisabeth Borne, ha portato l’allerta del sistema di sicurezza “Vigipirate” ad un livello più alto. La decisione è stata presa dopo un incontro all’Eliseo con il presidente Macron.

Con questo nuovo piano, potranno scattare misure ancora più drastiche in casi di allarme bomba. Oltretutto, con le nuove direttive attuate vi sarà il dispiegamento di ulteriori 7.000 soldati su tutto il territorio francese e saranno operativi fino a nuovo avviso.