ANM rischia il fallimento, il comune taglia i fondi del trasporto pubblico

0
346
Nuovi
foto prese da la Repubblica NAPOLI.it

In piena seconda ondata, nonostante il blocco scuole, le metropolitane e i bus risultano ancora affollati. Il covid quindi rischia di viaggiare sui mezzi e aumentare i positivi. Mentre il governo spinge per un potenziamento del trasporto locale, arriva la batosta per ANM, cioè il taglio delle risorse che il Comune di Napoli versa all’azienda Napoletana Mobilità. Si passa dai 54 milioni trasferiti quest’anno a 34 e mezzo per il 2022.

Ti consigliamo come approfondimento – De Magistris, attacco a De Luca: “Voglio collaborare ma non posso”

ANM: botta e risposta tra i vertici dell’azienda e il comune

*NESSUNO TOCCHI ANM* Dopo 4anni di battaglie per mettere in sicurezza l'azienda ed i lavoratori, il Comune di Napoli…

Gepostet von Nino Simeone am Sonntag, 18. Oktober 2020

Dopo 4 anni di battaglie per mettere in sicurezza l’azienda ed i lavoratori, il Comune di Napoli decide di tagliare i trasferimenti ad ANM in piena crisi pandemica“. Così inizia il post su Facebook di Nino Simeone. Il consigliere comunale di Napoli e Presidente della Commissione Infrastrutture, Lavori pubblici e Mobilità si scaglia contro la scelta di de Magistris.

In questi mesi la maggior parte delle aziende di trasporto pubblico, stanno perdendo in media il 50% dei ricavi da traffico. L’ANM non è da meno, avendo già perso circa 15 milioni di incassi. Il motivo di questo taglio traspare nel post social del vice sindaco Enrico Panini e di Nicola Pascale, Direttore Generale dell’ANM. Dal post si evince che il Comune abbia già fatto il possibile e che adesso la competenza sia della Regione. “Attendiamo 15 milioni che la Regione dovrà versare come stabilito in due sentenze dal Consiglio di Stato” ha dichiarato il vicesindaco. “Questa riduzione è necessaria per far fronte a vincoli di bilancio“.

Da accordi con l'#Amministratore Unico di Anm Nicola Pascale, facciamo alcune #precisazioni in merito ad alcune…

Gepostet von Enrico Panini Vicesindaco am Sonntag, 18. Oktober 2020

Ti consigliamo come approfondimento – De Luca, nuova stretta sulla Campania: cosa prevede la nuova ordinanza

ANM: Simeone “Questa sarà un’altra battaglia da combattere in Consiglio comunale”

ANM

Nino Simeone si dice infuriato della situazione. Chiede non solo un convocazione in commissione mobilità, ma fa una previsione chiara di quello che si prospetta per ANM. “Il taglio di 20 milioni nel bilancio comunale ad Anm porterebbe inesorabilmente al fallimento dell’azienda.” Aggiunge poi Questa sarà un’altra battaglia da combattere in Consiglio comunale e speriamo non contro i mulini a vento!

Anche la Fp Cisl Napoli si dice preoccupata per questa situazione drammatica. Il taglio di quasi 20 milioni non è previsto dal concordato del 2017 approvato dal tribunale. Il piano aveva l’obiettivo di risanare l’azienda di trasporto. Con il taglio si creerà difficoltà nel rispettare gli impegni presi con i creditori previsti dal suddetto piano. Il vice sindaco Panini “garantisce” per i creditori. “Anm è una società solvente. Il piano concordatario va avanti senza alcuno scossone” .

ANM: aumentano le linee ma anche i contagi

Intanto Anm si prepara a un presente ambivalente. La notizia positiva è che sono state disposte corse in più per contrastare il Covid e altre ne arriveranno. Lo ha detto lo stesso Nino Simeone durante la commissione comunale trasporti:

Finora, Anm ha messo in campo 7 linee bus aggiuntive per il Covid, con 100 corse in più la mattina, a queste si aggiungeranno 6 linee e 30 bus in più (stavolta di aziende private, ndr), per 250 corse, con le risorse integrative“.

Intanto, però, all’interno dell’Anm aumentano anche i contagi. A essere contagiati sono i capostazione, il personale addetto alla manutenzione e i controllori dei biglietti, oltre agli addetti alle pulizie e a quelli del deposito di Via delle Puglie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here