Annullate per prescrizione 11 condanne nel delitto di Sarah Scazzi

0
155
Annullate condanne delitto Avetrana

Annullate condanne delitto Avetrana per gli imputati Michele Misseri e Ivano Russo. I due erano stati processati per depistaggio e falsa testimonianza nel processo del delitto di Avetrana. L’annullamento della condanna è avvenuto a causa della prescrizione dei reati in questione.

Ti consigliamo come approfondimento-Strage ad Ardea: uccisi al parco due fratellini di 5 e 10 anni

Annullate condanne delitto Avetrana per Michele Misseri e Ivano Russo

consiglio di statoLe condanne di Michele Misseri e Ivano Russo sono state annullate per prescrizione. I reati, per cui erano stati condannati, furono depistaggio e falsa testimonianza nell’omicidio di Sarah Scazzi. La ragazza di 15 anni di Avetrana, che venne uccisa e gettata in un pozzo il 26 agosto 2010. La Corte d’Appello di Lecce ha emesso tale decisione nel secondo grado di giudizio del processo sul delitto di Avetrana. In primo grado Ivano Russo aveva ottenuto la pena di 5 anni di reclusione per falsa testimonianza. Secondo gli inquirenti la morte della ragazza è stata causata per uno scontro su Ivano Russo tra Sarah e la cugina. Misseri, invece, venne condannato a 4 anni per aver mentito e dichiarato di essere lui il colpevole dell’omicidio. Le indagini, in seguito, hanno portato alla condanna all’ergastolo di Cosima Serrano e Sabrina Misseri, rispettivamente zia e cugina di Sarah.

Ti consigliamo come approfondimento-Tragedia familiare: 80enne spara alla nuora davanti nipotina, poi si suicida

Annullate condanne delitto Avetrana per altri otto imputati

pulizia covid-19 calabria autodichiarazione, concorso cancellieri esperti decreto legge pasquaLa prescrizione della condanna è arrivata anche per Alessio Pisello, un amico della ragazza, condannato in primo grado per falsa testimonianza. Sono andate in prescrizione anche le condanne per Elena Baldari, madre di Ivano Russo, e Maurizio Misseri, nipote di Michele Misseri. Inoltre, in prescrizione sono giunte anche le condanne di Anna Lucia Picchierri e Claudio Russo, fratello di Ivano Russo. Salvatora Serrano, la sorella di Cosima Serrano, è stata assolta perché il fatto non sussiste sulle molestie attribuite a Misseri. Sono stati assolti anche Giuseppe Serrano e Anna Scredo, la cognata del fioraio Giovanni Buccoleri. Quest’ultimo è l’uomo che raccontò di aver visto il sequestro di Sarah Scazzi. Infine, è avvenuta l’assoluzione anche di Giuseppe Augusto Olivieri. Il totale delle assoluzioni avvenute per prescrizione sono state, pertanto, undici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

20 − quattro =