Anziana sfrattata a Napoli da abusivi: “Hanno anche ristrutturato casa”. Le istituzioni?

0
827
Anziana sfrattata Napoli

Anziana sfrattata Napoli, l’incredibile storia di una novantenne che dura da novembre scorso. Non è una barzelletta, ma è la storia di un’anziana di Napoli che si è vista sfrattare di casa, in via Egiziaca a Pizzofalcone nei pressi di Piazza del Plebiscito, da abusivi a seguito di una sua temporanea assenza per andare a trovare la figlia.

Ti consigliamo come approfondimento – Dubai, ragazza muore buttandosi dal 9° piano: il video shock del suicidio

Anziana sfrattata Napoli, cos’è successo

quartieri NapoliA darne notizia è “Il Mattino”. La storia di questa novantenne di Napoli ha dell’incredibile. Il 25 novembre del 2021, quando l’ex insegnate di origini avellinesi, dopo una temporanea assenza, si è ritrovata i mobili di casa buttati per strada e la serratura della porta cambiata, al suo rientro. È iniziato così il suo incubo, che purtroppo dura da ormai 5 mesi. Pare che le occupazioni abusive siano circa 44 in questo palazzo storico del ‘500 di proprietà del Demanio, ceduto poi al comune di Napoli. Gli occupanti abusivi da allora, ovviamente, non pagano canone di locazione, in alcuni casi si sono allacciati abusivamente alla rete elettrica e idrica, mentre nell’appartamento dell’anziana hanno anche iniziato dei lavori di ristrutturazione senza alcun titolo. A divulgare la vicenda fu il prete della parrocchia che durante l’omelia condannò aspramente gli abusivi di non essere dei “veri cristiani”.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, sta per laurearsi, ma la Federico II lo rimanda alle superiori: “Deve rifare tutto da capo”

Anziana sfrattata Napoli, il suo appello

Anziana sfrattata NapoliIl nome della signora non è stato reso noto, ma presentò regola denuncia ai Carabinieri, a parte un interessamento iniziale delle istituzioni, a oggi non ha ricevuto alcuna risposta per rientrare in possesso del suo appartamento. La novantenne ora si ritrova in strada, senza una casa e denuncia la totale assenza delle istituzioni che non avrebbero ancora mosso un dito per risolvere la situazione. Intanto gli abusivi continuano a vivere tranquillamente nel suo appartamento senza che nessuno abbia fatto nulla.

Ti consigliamo come approfondimento – “Porta Potty Dubai”: influencer si fanno ca**re in bocca per soldi

L’incubo delle case occupate

Anziana sfrattata NapoliIl fenomeno è ben noto in tutta Italia, ma purtroppo a Napoli è particolarmente diffuso, specialmente nelle periferie che sono facili teatri di queste occupazioni abusive. Negli ultimi anni, questi accadimenti si sono intensificati e appare chiara la necessità di una legge che tuteli i proprietari in tal senso. Allo stato attuale infatti, basta cambiare la serratura di casa in assenza del proprietario per essere tutelati e lo Stato è quasi impossibilito allo sfratto degli abusivi, se non dopo una lunga battaglia. Scalpore infatti stanno facendo i casi di questi anziani, come Ennio Di Lalla di Roma, sfrattato dalla sua casa dell’Inps a causa di una famiglia rom. Il sig. Ennio dopo la mobilitazione di Tv e stampa è riuscito a rientrare in possesso dell’appartamento e speriamo vivamente che la stessa cosa accada per la novantenne di Napoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette − 4 =