Maiori, anziano salva il proprio cane ma muore annegato per lo sforzo

0
206
anziano salva cane

Anziano salva cane ma muore annegato. La tragedia è successa a Maiori nel pomeriggio. L’uomo è stato trovato nella vasca di irrigazione del suo giardino. Salvo invece il cane. I soccorsi si sono dovuti immergere con le mute per riuscire a ritrovare il corpo del 71enne. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Baby gang seminava panico rubando in strada: 11 arresti, tra cui minorenni

Anziano salva cane: la tragedia a Maiori 

animali abbandonati, anziano salva cane Si chiamava Ciro Apicella ed era un 71enne pensionato residente a Maiori nella Costiera Amalfitana. Il giorno della tragedia, 14 gennaio, l’uomo stava festeggiando il suo compleanno. Il 71enne aveva celebrato con i suoi familiari all’ora di pranzo. Nel pomeriggio era rimasto con il suo amato cane per la loro consueta passeggiata. L’uomo possedeva nella zona un vasto terreno agricolo di cui si occupava dal pensionamento. Sarebbe stato in una delle vasche che trattengono l’acqua piovane per l’irrigamento delle terre, che il 71enne avrebbe trovato la morte. Gli inquirenti hanno tentato di ricostruire i fatti. Plausibilmente l’uomo sarebbe entrato nella piscina per salvare il cane in difficoltà. Entrato in acqua avrebbe potuto avere un malore causato dallo shock termico dell’acqua. Con i vestiti bagnati inoltre avrebbe avuto difficoltà a risalire finendo inevitabilmente per annegare. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Incredibile, poliziotti ignorano rapina perché giocavano a Pokémon GO. Licenziati!

Anziano salva cane: il ritrovamento del cadavere

anziano salva cane, 12enne Firenze, londra incendio, 15enne morto Soccavo, 14enne muoreSono stati gli stessi familiari della vittima ad allertare i Soccorsi non vedendolo ritornare dalla passeggiata con il cane. I Vigili del Fuoco hanno ritrovato il corpo dell’uomo annegato nella piscina. Il cane era invece ancora vivo. È riuscito a salvarsi e a non annegare proprio aggrappandosi al corpo del padrone ormai morto. La piscina era profonda circa 2 metri per 17 metri quadri di superficie. I soccorritori con delle mute si sono calati nella piscina per recuperare il corpo e accertarne la morte per annegamento. La salma è stata liberata e riconsegnata ai familiari per i funerali. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × 5 =