Apocalisse ragni in Australia: enormi ragnatele sovrastano le città. Vicina la fine del mondo?

0
178
Apocalisse ragni

Apocalisse ragni: è così che è stato ribattezzato un inquietante fenomeno che si sta verificando in Australia. Distese enormi di ragnatele stanno ricoprendo molte città e al di sopra vi camminano milioni di ragni. Più di un chilometro quadrato, lungo la strada, è ricoperto da una patina bianca e densa. Secondo gli esperti, si tratta di una tattica di sopravvivenza dei ragni dovuta alle forti piogge e alle inondazioni.

Ti consigliamo come approfondimento – Botswana: trovato il terzo diamante più grande al mondo da 1.098 carati

Apocalisse ragni: cosa sta accadendo in Australia?

Apocalisse ragniApocalisse ragni – In Australia, nello Stato di Victoria, sta avendo luogo un fenomeno strano e inquietante. Gli esperti l’hanno ribattezzato “apocalisse dei ragni”. Nelle città di Gippsland, Sale e Longford, sono comparse distese enormi di ragnatele. Più di un chilometro quadrato, lungo le strade di queste cittadine, è ricoperto da una patina bianca e densa. Al di sopra di essa vi camminano milioni di ragni, creando uno scenario apocalittico per gli abitanti della zona.

Sebbene agli occhi di molti possa sembrare qualcosa di terrificante, capace di inghiottire l’intera zona, quella dell’apocalisse dei ragni altro non è che una tecnica di sopravvivenza.

Ti consigliamo come approfondimento – Primo soccorso: come intervenire in caso di arresto cardiaco

Apocalisse ragni: l’effetto “ballooning”

Apocalisse ragni
Foto da BBC Australia

Apocalisse ragni – Gli abitanti di Gippsland, Sale e Longford hanno segnalato alle autorità competenti il fenomeno che sta interessando le loro città. L’effetto “apocalisse” a cui tutti stanno assistendo, tuttavia, è una modalità di sopravvivenza dei ragni. Così come riferisce la rete televisiva “Bbc”, questo fenomeno prende il nome di “ballooning”, e cioè “rigonfiamento”.

Nell’ultimo periodo, la zona dell’Australia sud-orientale è stata interessata da forti piogge e da inondazioni. I ragni, per poter sfuggire all’acqua, hanno creato questo sistema in modo da riuscire a raggiungere i rami degli alberi o superfici più alte. “I ragni terrestri devono alzarsi da terra molto rapidamente. La seta si snoda e si attacca alla vegetazione e così possono scappare. È come se l’acqua fosse la loro apocalisse da cui fuggire”. Così ha spiegato il Dr. Ken Walker, esperto di insetti del Museums Victoria. Le ragnatele, che si gonfiano grazie all’azione del vento, trasportano quindi i ragni verso zone più sicure.

Le enormi distese di ragnatele, quindi, rappresentano un forte senso di sopravvivenza dei ragni a fronte del cambiamento climatico terrestre.

Ti consigliamo come approfondimento – Luca Ward promuove il turismo in Sardegna in uno spot Tv e sui social

Apocalisse ragni: “Mai visto un evento di questa portata”

Apocalisse ragniApocalisse ragni – “Lo avevo visto in precedenza, ma non era mai stato di questa portata. Non è stato spaventoso, è stato bellissimo. Tutto era semplicemente avvolto in questa bellissima ragnatela, su tutti gli alberi e le recinzioni”. Sono queste le parole rilasciate alla “Bbc” da Carolyn Crossley, consigliere comunale locale.

Il sole stava tramontando in quel momento e la luce era bellissima, così come quest’onda fluttuante che attraversava il paesaggio. Il fatto che le tele non si siano separate mi ha fatto pensare al fatto che questi ragni si siano in qualche modo coordinati per realizzare questa incredibile installazione”, ha aggiunto.

Nonostante l’effetto terrificante-stupefacente, questo evento offre uno spunto di riflessione. I cambiamenti climatici, continui e repentini, stanno sconvolgendo l’intero ecosistema globale. Inquinamento, emissioni di CO2 e disboscamenti sono i fautori principali del disastro climatico. Inondazioni e tempeste tropicali diventano più frequenti e violenti in molte parti del globo. Ciò porta molte specie animali a difendersi come mai prima d’ora, dando luogo a fenomeni insoliti e di grande portata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

otto + 14 =