Arriva la multa per chi accende l’aria condizionata in auto: sanzioni fino a 450 euro

0
1092
Aumento revisione auto

Aria condizionata multa, potrà sembrarvi assurdo ma è così. In alcuni casi potreste rischiare di essere multati perché avete l’aria condizionata accesa in auto. E si parla di sanzioni anche salate. Il decreto è entrato in vigore come normativa europea, dunque ha coinvolto anche l’Italia. La multa scatterà in caso di alcune circostanze o situazioni e potrà sfiorare i 500 euro. Addirittura in alcuni comuni italiani si rischia il sequestro momentaneo dell’auto se non si pagherà subito la multa. Ecco quindi tutto quello che c’è da sapere per evitare una simile situazione.

Ti consigliamo come approfondimento – Pagare con il Pos: chi lo rifiuta sarà multato, dal 30 giugno sarà un diritto

Aria condizionata multa: quando si è a rischio sanzione

aria condizionata multa, Napoli divieto circolazioneÈ arrivata l’estate, fa caldo, siete in autostrada e accendete l’aria condizionata. Una cosa abituale, normale, eppure ora dovrete fare attenzione anche a questo. L’aria condizionata in macchina, per via di una normativa europea, diventa passibile di multa. Ovviamente non sempre ma in alcuni casi. Principalmente quando l’auto è in sosta. In quel caso si dovrà spegnere l’aria condizionata fino a che non si riparte. Inoltre, oltre alla multa, rischiate anche di dovervela fare a piedi. Esatto, avete capito bene. In alcuni comuni italiani, se non si pagherà subito la multa, si dovrà abbandonare l’auto fino al pagamento di quest’ultima.

Ti consigliamo come approfondimento – Venezia, turisti cucinano spaghetti su un monumento storico: multati con 1000 € a testa

Aria condizionata multa: a quanto ammonta la sanzione?

contanti, aria condizionata multa, Bene, ora che lasciare l’auto in sosta con l’aria condizionata accesa è diventato passibile di multa, la domanda da porsi è… a quanto ammonta? Inizialmente, la normativa europea del 2007 prevedeva delle sanzioni che andavano dai 41 euro ai 168 euro massimo. Successivamente però la normativa è stata ulteriormente modificata. Sia nello stesso anno che nel 2010 e infine nel 2014. Adesso il minimo è pari a 218 euro mentre il massimo arriva a 435 euro. Questo però solo in Italia. A Londra ad esempio la sanzione massima è di 22 euro, mentre a Madrid di 100 euro.

Ti consigliamo come approfondimento – Covid, Austria multa i No-Vax: 600 euro ogni trimestre per chi non si vaccina!

Aria condizionata multa: perché è stata fatta questa normativa?

europarlamentare, aria condizionata multa,Una legge che sicuramente desterà non poco malumore tra i cittadini europei. Dunque è giusto chiarire a cosa è dovuta questa normativa. Il motivo principale che ha spinto l’Unione Europea verso questa decisione è fondamentalmente uno. Ovvero la lotta al cambiamento climatico. Tra i vari progetti e idee pensati per ridurre le emissioni inquinanti nell’aria è dunque rientrata anche questa. L’aria condizionata delle macchine viene così dunque limitata alle sole auto in movimento. Una decisione che se da un lato è comprensibile dall’altro, per molti, potrà sembrare assurda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciannove − 14 =