Arrestato Nicola Franzoni: il No Vax di estrema destra che assaltò la Cgil

0
314
assalto cgil arrestato franzoni,

Assalto Cgil arrestato Franzoni, complottista, negazionista ed estremista di destra. Indicato come uno dei leader No Vax ed identificato tra i partecipanti del famoso assalto alla Cgil. Sono mesi che Nicola Franzoni è protagonista in varie manifestazioni No Vax e No Green Pass. Questa mattina però è stato arrestato. Lui, leader del Fronte di Liberazione Nazionale, il movimento estremista che ha creato non pochi scompigli. Lui che aveva minacciato una “marcia su Roma”. Lui, che aveva commentato così la morte di Sassoli: “Una testa di ca**o in meno”. Proprio lui, è stato arrestato.

Ti consigliamo come approfondimento – Roma, manifestazione no green pass: attacco di estrema destra al Cgil

Assalto Cgil arrestato Franzoni: l’arresto del leader del Fronte di Liberazione Nazionale

latina tentato omicidio, assalto cgil arrestato franzoni,

Quando si parla di Nicola Franzoni sicuramente non si parla di una persona che passa inosservata. Soprattutto dopo gli ultimi eventi e le numerose manifestazioni no vax e no pass in cui si è reso protagonista. Leader del Fronte di Liberazione Nazionale, indicato come: estremista di destra, complottista, negazionista, nazionalista e no vax. Decisamente un bel (brutto) curriculum per le autorità che, nella mattinata odierna, lo hanno arrestato. Il motivo? La sua partecipazione all’assalto della Cgil di mesi fa. Raggiunge dunque gli altri due leader di stampo neofascista: Roberto Fiore e Giuliano Castellino (attualmente ancora in carcere). Le accuse contro di lui sono: istigazione a disobbedire alle leggi e violazione della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di Roma. A questi si aggiungono: devastazione e saccheggio aggravati, violenza e resistenza a pubblico ufficiale aggravata.

Ti consigliamo come approfondimento – Assalto Cgil: richiesta di domiciliari respinta per Fiore, Castellino e Lubrano

Assalto Cgil arrestato Franzoni: chi è l’estremista No Vax?

assalto cgil, roberto fiore domiciliari, assalto cgil arrestato franzoni,Il suo nome è Nicola Franzoni, da un po’ di tempo ormai un volto noto per spiacevoli eventi. Leader del Fronte di Liberazione Nazionale, estremista di destra e negazionista. Fu uno dei promotori della “marcia su Roma” che poi si rivelò un flop. Volevano sovvertire il governo e alla fine si sono ritrovati che erano una manciata di persone contro le migliaia e migliaia da lui decantate. Da lì ha iniziato ad insultare i cittadini italiani, irato per la mancata risposta al suo appello. Altro tassello con cui si è distinto è poi il suo commento dopo la morte di David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo. In quell’occasione Nicola Franzoni commentò così la sua scomparsa: “Sassoli? Una testa di ca**o in meno”.

Ti consigliamo come approfondimento – Assalto Cgil, Forza Nuova sciolta tramite decreto? Le ipotesi al vaglio del Governo

Assalto Cgil arrestato Franzoni: oltre a lui altri cinque arresti

napoli tabaccaio arrestato, laura ziliani figlie arrestate, Bari reddito cittadinanza, assalto cgil arrestato franzoni,Roberto Fiore e Giuliano Castellino sono in carcere da qualche mese ormai. A breve, stando a ciò che emerge dalle autorità, anche Nicola Franzoni li raggiungerà. Tuttavia non è l’unico su cui sono stati presi provvedimenti. Altri cinque infatti sono stati identificati e posti in stato di custodie cautelari, proprio a seguito del famoso assalto alla Cgil il 9 ottobre 2021. Lo rende noto la Digos di Roma. Queste misure si aggiungono alle 25 già sentenziate precedentemente. Tutti appartenenti alla frangia estremista e negazionista. Per loro è stato imposto il divieto di ritornare a Roma, così come il divieto di allontanamento da casa dalle 17:00 alle 22:00. Inoltre saranno sottoposti all’obbligo di firma. Salgono così a oltre 30, le persone attualmente sotto provvedimento per i fatti del 9 ottobre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × cinque =