AstraZeneca: indagato AD per la morte del militare a Siracusa

0
111
AstraZeneca indagato AD

AstraZeneca indagato AD – Tra gli indagati nell’inchiesta della Procura di Siracusa sulla morte del militare Stefano Paternò c’è Lorenzo Wittum, AD AstraZeneca. La procura cercherà adesso di capire le cause del lotto fallato e come questo abbia potuto essere somministrato in tutta Europa. Inizia la marcia verso una verità che ci permetterà di conoscere molto di più sugli effetti dei vaccini. Ma facciamo un quadro della situazione.

Ti consigliamo come approfondimento – Italia: blocco lotto Astrazeneca dopo il decesso di due siciliani

AstraZeneca indagato AD – Team di esperti per l’autopsia

covid Coronavirus Pomigliano, campaniaL’amministratore delegato di AstraZeneca è accusato, con altre tre persone, di omicidio colposo. La Procura parla di “un atto dovuto” in vista dell’autopsia che sarà eseguita domani pomeriggio all’ospedale Cannizzaro di Catania. La Procura oggi ha nominato un pool di quattro esperti per l’esame autoptico. Si tratta di uno specialista in medicina legale, uno specialista in ematologia, con esperienza nel campo di trombosi, un esperto in tossicologia medica e uno in malattie infettive. Il Pm Gaetano Bono ha sottolineato che fino ad ora non è emersa alcuna correlazione tra la morte del sottufficiale Paternò e la somministrazione del vaccino AstraZeneca. Sono ovviamente ancora in corso tutti gli accertamenti del caso.

Ti consigliamo come approfondimento – Covid in Campania, De Luca: “Evitiamo angoscia sui vaccini, sono sicuri!

AstraZeneca indagato AD – Bisogna aspettare l’autopsia

consiglio di statoSono sotto controllo le fasi di fabbricazione, trasporto, consegna e somministrazione del vaccino. Pertanto, nelle indagini è stato coinvolto anche il numero uno di AstraZeneca. Il Pm ha inoltre spiegato che le iscrizioni nel registro degli indagati sono avvenute soltanto in seguito all’informativa dei Carabinieri del Nas.

Ti consigliamo come approfondimento – Arriva la giornata nazionale per le vittime del Covid-19

I carabinieri, come emerge dall’informativa, escludono che possano esserci stati problemi di conservazione del lotto del vaccino AstraZeneca. Si evince inoltre dall’informativa che i livelli di temperature del freddo sono stati rispettati. Il Pm, intanto, ribadisce che bisogna evitare inutili allarmismi. Fino a questo momento non è emerso alcun nesso tra il vaccino e la morte della vittima. Ovviamente sarà necessario aspettare l’autopsia che darà un quadro più chiaro. Insomma, bisogna aspettare altre 24 ore almeno per avere un’idea delle cause della morte del sottoufficiale che lascia due figli piccoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 − 9 =