August blues: cos’è la “tristezza di fine estate” e come superarla

0
364
august blues Christmas blue

Vi è mai capitato di sentirvi tristi in questi giorni di fine agosto? Quella strana sensazione che, nonostante le giornate siano ancora piene di sole e vi invitino all’aria aperta, vi grava come un peso sul cuore e sullo stomaco impedendovi di fare qualunque cosa? Ebbene, non è un caso e non è una condizione che affligge solo voi. Da diversi anni i medici la studiano e le hanno dato, intanto, un nome specifico: August Blues. Andiamo a vedere di preciso che cos’è e come combatterla.

Ti consigliamo come approfondimento – Non solo ad agosto. Ecco cos’è l’Holiday Blues

August Blues: una specifica depressione da feste?

padre spara figlioL’August Blues può far parte di quella che può definirsi “depressione da feste”? Sì e no, perché rientra un concetto molto più generale he riguarda tutto l’anno in corso. Ma andiamo con ordine.

Da una parte l’estate che finisce ci riporta al nostro vecchio ritmo lavorativo, anche solo col pensiero. La sensazione che presto non ci sarà più pace, con tutte le incombenze che avremo da fare, ci attanaglia e ci angoscia con una vera e propria ansia.

Dall’altra questo ci porta a pensare se ci siamo goduti l’estate al meglio. Complice la felicità finta dei social media (in questo Instagram è maestro assoluto) non siamo mai contenti di ciò che facciamo o abbiamo fatto. Questo ci porta ad essere delusi da noi stessi e quindi a immalinconirci.

Il colpo di grazia ce lo dà il ripensare alle nostre estati da bambini, quando tutto sembrava più bello e spensierato. In realtà anche questo spesso è un filtro che ci porta a una distorsione dei pensieri, ma spesso non ce ne accorgiamo. Dunque siamo delusi anche nei confronti del nostro “io” bambino.

Ma ci sono anche questioni fisiche. Il caldo e l’umidità portano a rallentare tutto, compreso il metabolismo, e questo può gettarci in uno stato di depressione.

Non di rado ci sono state anche canzoni e poesie come questa:

Una volta viste sommariamente le cause, possiamo cercare di passare alle soluzioni per questo August Blues.

Ti consigliamo come approfondimento – Agosto, è boom di vacanze

August Blues: le possibili soluzioni

estate green pass italiaCi sono diverse soluzioni per l’August Blues ma tutte partono da un principio: prendersi cura di noi stessi.

Questo vale sia per il fisico che per la mente. Approfittate degli ultimi giorni di relax, innanzitutto, per prendervi cura del vostro corpo. Fate qualche passeggiata, un po’ di yoga se già sapete come fare, scoprite angoli nuovi del vostro territorio, partecipate ad eventi che vi piacciono. Insomma, prendetevi del tempo per voi.

Ti consigliamo come approfondimento – Estate a tutta birra in Campania

Altro consiglio: staccatevi almeno un po’ dai social, che vi creano ansia sociale. Ricordate che per ogni foto felice che si vede ci sono molte più foto tristi che non si vedranno mai.

Infine: dedicatevi ai vostri hobby. Insomma, non permettete all’August Blues di prendere il sopravvento su di voi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 − 11 =