Morta dopo la pizza, nessuna intossicazione alimentare: sequestrati i telefoni dei familiari

0
193
Napoli latitante arrestato, agguato ponticelli; napoli carabinieri arrestati, Daniele Carlomosti,

Avellino donna morta pizza come ultimo passo non è ormai più considerata come la causa del decesso. L’infezione da botulismo è stata sostituita dall’ipotesi di avvelenamento. Veleno inalato nell’azienda di famiglia. Sequestrati i telefoni di marito e familiari. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Abbandonato alla nascita dal padre, la madre naturale lo rivuole: tolto ai genitori affidatari dopo 3 anni

Avellino donna morta: nuove piste nelle indagini 

Top pizze costose Italia, avellino donna morta Telefoni e dispositivi elettronici di tutti i familiari di Gerardina Corsano sono stati sequestrati. Continua il prosieguo delle indagini da parte degli agenti, dopo la morte della 43enne di Ariano Irpino, morta in ospedale lo scorso 31 ottobre. La donna si era sentita male insieme al marito dopo una serata in pizzeria. L’uomo in gravi condizioni è stato dimesso dopo circa una settimana, la donna invece è deceduta in ospedale. Gli esami autoptici hanno escluso l’intossicazione alimentare e scagionato la pizzeria in cui i due hanno cenato. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Filippo Turetta ricercato, l’avvocato della famiglia: “Consapevoli che potrebbe aver ucciso Giulia”

Avellino donna morta: le indagini sulla fabbrica di famiglia 

crisi energetica ios 14 cellulare smartphone internet pubblicità moleste, whatsapp consigli polizia postale pulizia monitor, whatsapp reazioni messaggi, avellino donna morta Nei giorni scorsi è emersa l’ipotesi di avvelenamento inalato con ogni probabilità dalla fabbrica di famiglia. Letale per la donna un pesticida derivato dai prodotti chimici presenti nell’azienda della coppia. I nuovi sviluppi hanno spinto la magistratura ad indagare sui familiari della vittima e sulle loro attività in azienda. Le ricerche tendono a verificare se le attività in fabbrica fossero svolte seguendo tutti le norme di sicurezza. 

Ti suggeriamo come approfondimento – L’agenda rossa di Borsellino a casa del superpoliziotto La Barbera

Avellino donna morta: le indagini 

Napoli arrestato finto poliziotto, Castellammare parcheggiatore abusivo, Banda del Buco Giugliano, Napoli donna aggredisce soldati, Napoli donna picchiata rapina, Napoli multe false, Sardegna assalto portavalori, Pompei cardiologo molesta pazienti, Parma uomo nudo machete,, Padova Tablet esplode, Forte dei Marmi auto spiaggia,bakayoko polizia, Roma assalto portavalori, salerno carri armati, Napoli incidente camion, campania esplosione commissariato,Tragedia funivia Stresa, Concorso Polizia Municipale Bacoli, Veggente tedesco Madeleine McCann, Napoli bambino caduto, Verona mamma uccide figlie, Catania donna nuda, milano violenze capodanno, incidente brescia, avellino donna morta Il sequestro dei cellulari serve per ampliare le indagini e possibilmente il registro degli indagati. Al momento tre sono le persone iscritte, i due titolari della pizzeria, anche se il ristorante è stato già dissequestrato e un medico dell’ospedale di Avellino. I due coniugi infatti sono andati in ospedale per ben due volte prima del terzo ricovero quando ormai la situazione era già precipitata. Indagato il medico che ha firmato le loro dimissioni durante la prima vista. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici + 6 =