Avengers, Infinity War: una produzione “sovrumana”

0
409
avengers

Avengers i supereroi in un’unica pellicola. Quanti di noi, da piccoli, si vestivano proprio come i supereroi del grande schermo, magari leggendo i fumetti. Oppure guardando incantati i cartoni dove si ammiravano con stupore le gesta di Spiderman, o di Batman, che con la forza e l’astuzia contrastavano i loro nemici? Quanti di noi con una coperta tentavano invano di assomigliare a Clark Kent, kryptoniano atterrato sulla Terra a difendere i più deboli?

Hollywood negli ultimi tempi sta avviando una vera e propria “rivoluzione”, che vede anche contrapposti personaggi DC e Marvel, combattendo a colpi d’incassi al botteghino, come se quella fosse l’unità di misura per constatare chi sia il più forte, o semplicemente, il più amato. L’industria cinematografica continua a sfornare un titolo dopo l’altro e, trattandosi quasi sempre di saghe che prevedono diversi capitoli, la programmazione è importante per massimizzare appunto i ricavi.

avengers
                         Il film dell’anno

Avengers, ecco che ci aspetta un 2018 da supereroi

Se a febbraio il primo a uscire è stato “Black Panther”, prodotto dal binomio Marvel-Disney, che vede protagonista il supereroe Pantera nera, è stato il 25 aprile il giorno del tanto atteso “Avengers: Infinity War” che è stato accolto positivamente dalla critica cinematografica e dal grande pubblico. E gli Avengers, dopo aver combattuto contro Thanos, saranno pronti a vedere a metà maggio l’irriverente Deadpool all’opera? Perché l’altro personaggio Marvel vede il sequel già sicuro di ampia affluenza. Ad agosto grande curiosità per il film “Ant-Man and the Wasp” , sequel di “Ant-Man”. E settembre sarà la volta dell’intruso Pixar, con il film d’animazione “Gli incredibili 2”, con la famiglia animata più forte di sempre. E come se non bastasse avremo la Dc e “Teen Titans Go! Il film”.

Sul finire dell’anno grande scontro tra Marvel e DC. Protagonista l’attore Tom Hardy che sarà Venom, l’antieroe Marvel, agguerrito nemico dell’Uomo Ragno; ma l’essere alieno dovrà vedersela con l’acqua, o più verosimilmente con Jason Momoa nei panni, pardon costume, di “Aquaman”.

Ebbene sì, il 2018 è un anno da supereroi, per tutti i gusti, ma il pubblico non rischia l’indigestione?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here