Moglie picchiata dal marito mentre ha in braccio il figlio neonato: arrestato 43enne

0
425
Pakistan castrazione stupratori,

Aversa picchiata marito arrestato dai Carabinieri dopo la denuncia della moglie. A dare forza alla donna l’ennesima violenza in cui è rimasto ferito il figlio neonato che la mamma aveva in braccio. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Incendio mortale in una Rsa: 6 morti e 81 feriti. Si indaga sulle cause

Aversa picchiata marito: la violenza con un mestolo 

Senatore abusa donna, aversa picchiata marito Succede ad Aversa, in provincia di Caserta. L’ennesimo litigio nelle mura domestiche è stato denunciato dai genitori della vittima, che dopo il racconto della figlia hanno allertato i Carabinieri. Le Forze dell’Ordine sono sopraggiunte poco dopo il litigio e hanno appurato le ferite visibili sul corpo della donna. La 42enne è stata picchiata con un mestolo dal marito 43enne che non si è fermato neanche dal figlio neonato che si trovava in braccio alla mamma. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Figlio di Ignazio La Russa denunciato per stupro da una 22enne: “Mi ha drogato una sera in discoteca”

Aversa picchiata marito: i litigi e le violenze negli anni 

Donna morta sola, aversa picchiata marito La donna in sede di denuncia ha raccontato non solo l’ultimo litigio, ma anche tutti i precedenti. La convivenza tra i due iniziata nel maggio 2022 è iniziata sin da subito con i litigi e le violenze fisiche. La donna avrebbe una volta anche denunciato, come è stato appurato dall’Arma dopo aver identificato l’uomo. L’uomo è stato arrestato e portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, in attesa del processo a suo carico. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Shock, donna piomba in una scuola con l’auto: 1 bambina morta e altri 8 feriti

Aversa picchiata marito: i commenti sul web 

google down, aversa picchiata marito Sul web l’ennesima violenza domestica è stata molto commentata. A destare indignazione la presenza del neonato nell’ennesimo racconto di violenza. “Al massimo si fa tre mesi di carcere e poi di nuovo in libertà. O ancor peggio lo manderanno ai domiciliari con la donna e il figlio”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove − quattro =