Ufo tra Acerra e Pomigliano. Un testimone: “Ho visto un oggetto luminoso”

0
783
Avvistamento ufo nel napoletano
Dalle pagine Facebook ufficiali del Centro Ufologico Mediterraneo - C.UFO.M e del Comune di Pomigliano d'Arco

Avvistamento ufo nel napoletano. Dopo le indagini del caso è stato reso noto l’avvistamento di un misterioso veicolo non identificato nel cielo. Il veicolo venne avvistato il 3 luglio nel cielo da un passante tra le 16.30 e le 17 tra Acerra e Pomigliano d’Arco.

Ti consigliamo come approfondimento-Pentagono rivela segreto shock su 143 Ufo: “Potrebbero essere alieni”

Avvistamento ufo nel napoletano: ripreso da un cellulare

ufoIl 3 luglio tra le 16,30 e le 17, in pieno giorno quindi, venne avvistato un misterioso veicolo non identificato nel cielo. Pertanto, venne visto un misterioso ufo o UAP, acronimo inglese di Unidentified Aerial Phenomenon, cioè fenomeno aereo non identificato. L’avvistamento nei cieli venne effettuato da un testimone nella zona tra Acerra e Pomigliano d’Arco. Il testimone, di nome Pietro, era in un autolavaggio, quando guardando verso il cielo avvistò questo insolito oggetto. Egli seguì i movimenti lenti ed orizzontali per circa dieci minuti riprendendo con il cellulare ed effettuando alcune foto. Ciò che, ovviamente, colpisce dell’oggetto è la sua forma. Infatti, presenta una forma allungata e verticale in assetto di volo e alle sue estremità si nota qualcosa in movimento. In alcuni frangenti la parte superiore appare essere di forma curvilinea.

Ti consigliamo come approfondimento-Ufo avvistato in California. Il Pentagono conferma le immagini del video

Avvistamento ufo nel napoletano: indagini del C.UFO.M.

Dalla pagina Facebook ufficiale del Centro Ufologico Mediterraneo – C.UFO.M

Il video è stato analizzato dal C.UFO.M., acronimo del Centro Ufologico Mediterraneo. Le indagini sono state effettuate sotto la guida del Presidente Angelo Carannante. Le prime indagini hanno escluso che si tratti di un veicolo convenzionale. Infatti, dapprima si era pensato ad un pallone ad elio, ma la costante posizione ad una quota medio alta lo ha escluso. Il veicolo non identificato era diretto verso la città di Napoli. Inoltre, le indagini hanno anche escluso che il video effettuato dal testimone possa essere stato creato da quest’ultimo. Riguardo a questo e ad altri avvistamenti ci sono approfondimenti sul sito del Centro Ufologico Mediterraneo e sul proprio canale YouTube.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici − 12 =