Aziende: come risparmiare sulla luce nel pieno rispetto dell’ambiente

0
119

Da quando la rivoluzione digitale è diventata una delle chiavi strategiche più importanti nel mondo del lavoro, diverse aziende si sono riorganizzate per far fronte alle nuove logiche in tema di crescita e di sviluppo.

Una serie di paradigmi che oggi si rivelano fondamentali per traghettare il business verso il futuro, ma che richiedono un supporto maggiore, soprattutto per quanto riguarda l’approvvigionamento energetico.

Tutto questo spinge imprese e professionisti a guardarsi costantemente attorno, alla ricerca di quelle offerte luce per aziende i cui servizi possano supportare anche le fasi più delicate del business.

Semplicità, trasparenza e innovazione sono i requisiti più richiesti dall’utenza corporate, accanto alla possibilità di aderire a una serie di prodotti digitalmente avanzati, che possano sostenere e favorire l’attività d’impresa.

Offerte luce per le aziende: le proposte delle compagnie più innovative

A dare una risposta alle nuove necessità delle imprese e delle partite iva, sono i più importanti fornitori sul mercato libero, che hanno formulato proposte ad hoc per tutte quelle realtà in cui il desiderio di innovazione va di pari passo alla volontà di risparmiare.

Lo scopo è quello di ridurre la spesa per l’approvvigionamento energetico in modo netto e costante nel tempo, così da permettere alle aziende di sviluppare il proprio business senza intralci, blocchi o discontinuità.

Ma le offerte luce per il business più interessanti sono soprattutto quelle che uniscono, al taglio dei costi, il rispetto delle tematiche ambientali: l’utilizzo di energia pulita al 100%, proveniente interamente da fonti rinnovabili, è infatti una risorsa fondamentale per moltissime realtà imprenditoriali e in particolare per tutte quelle aziende che, nel loro codice di condotta etico e sociale, hanno scelto di adottare strategie ecosostenibili in ogni singola performance d’impresa.

In linea con tutti questi aspetti, una delle offerte luce per le aziende più interessanti, fra le promozioni presenti nel libero mercato, è quella di Sorgenia, una proposta che ha saputo unire, al bisogno delle aziende di migliorarsi giorno dopo giorno, il risparmio in bolletta e il rispetto delle tematiche ambientali.

Sorgenia sostiene infatti l’attività d’impresa con Next E-Business 24 Luce, un piano tariffario completamente green, dal prezzo bloccato per 24 mesi, che dà accesso a una serie di sconti fedeltà per tutto il tempo in cui il contratto resta attivo.

Le promozioni di Sorgenia, infatti, oltre a non prevedere alcuna spesa per la cauzione o per l’attivazione del servizio, assicurano ai sottoscrittori degli sconti dal valore crescente con il trascorrere tempo.

Lo scopo è quello di dare alle aziende la possibilità di reinvestire periodicamente la quota risparmiata in nuove attività, per favorire la crescita e l’implementazione del business, e far sì che possano registrare un decisivo taglio dei costi per l’energia elettrica, andando ad abbattere quella spesa non trascurabile – soprattutto per l’utenza corporate – che talvolta può incidere in modo significativo sul budget aziendale.

Utenza business: le strategie per risparmiare sulla bolletta della luce

Allo stato attuale, il modo migliore per tagliare la spesa dell’energia che grava sulla bolletta aziendale è guardarsi attorno alla ricerca di un’offerta per il business.

Meglio optare per una tariffa basata su un modello flessibile, che sappia adattarsi ai più diversi fabbisogni delle imprese – ad esempio propendo soluzioni specifiche, al variare della presenza di uffici, zone rurali o edifici destinati alla produzione – e che faccia risparmiare senza creare disagi o disservizi nelle fasi di attivazione e in quelle utilizzo.

Ma un altro aspetto molto importante, per risparmiare sulle utenze business, è quello di ridurre gli sprechi energetici, innanzitutto adottando comportamenti virtuosi: si tratta di azioni di comune buon senso, come ricorrere alla luce artificiale solo quando strettamente necessario, spegnere i dispositivi elettronici inutilizzati piuttosto che lasciarli in stand-by, o ancora, regolare la temperatura degli ambienti sempre sui 20° C.

Inoltre, è bene ricordare come le imprese possano richiedere una diagnosi energetica con cui individuare le giuste strategie per provvedere a un impiego dell’energia più consapevole. Realtà come Sorgenia, a questo proposito, mettono a disposizione di piccoli e grandi business diversi interventi di efficientamento, che vanno dal relamping, vale a dire il cambio di lampadine tradizionali con quelle a LED, all’installazione di impianti fotovoltaici, con cui produrre energia elettrica in modo più sostenibile per l’ambiente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × quattro =