Covid, muore bimba di 11 anni. La madre: “Non siamo riusciti a vaccinarci”

0
226
Bambina Covid

Per la bambina Covid le è stato fatale. Non c’è l’ha fatta a sopravvivere alla variante Delta e la piccola ci lascia ad 11 anni. Contagiata dalla sorella tornata dalla Spagna. Si trovava da diversi giorni in terapia intensiva. Ieri notte ha smesso di lottare. 

Ti suggeriamo come approfondimento – No green pass Campania: previste manifestazioni in tutta la regione

Bambina Covid: le dichiarazioni della madre

sara bosco processo ragazza morta pompei, Bambina Covid Succede a Palermo, la piccola era ricoverata all’ospedale Di Cristina. Il contagio è stato con ogni probabilità provocato dalla sorella maggiore di ritorno da un lungo soggiorno in Spagna. Nessuno della sua famiglia è vaccinato. Dopo delle prime indiscrezioni dove si parlava di genitori no vax che avevano rifiutato il vaccino, arriva la difesa della madre. “Non abbiamo fatto in tempo a vaccinarci. E’ vero, abbiamo aspettato. Volevamo capire meglio, dopo le notizie contraddittorie su AstraZeneca.” La piccola soffriva di una rara patologia congenita che la riportava ciclicamente in ospedale. La mamma ha dichiarato che negli ultimi mesi aveva avuto una ricaduta. “Era stata male, come accadeva ciclicamente, e avevamo posticipato la vaccinazione per assisterla.”

Ti suggeriamo come approfondimento – Napoli, infermiera minacciata e aggredita con un seghetto da falegname

Bambina Covid: parla il presidente della Regione 

Bambina Covid Nella città di Palermo ci sono altri due minori in situazione critica in ospedale a causa del Covid. Una di loro è una neonata di pochi mesi, partorita da una donna positiva al Covid. La tragedia della piccola palermitana ha spinto i medici dell’Ospedale Di Cristina a rinnovare l’invito a vaccinarsi. “Bambini e i soggetti fragili saranno protetti solo quando si svilupperà l‘immunità di comunità.” Il cordoglio arriva anche dal presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci. “Sono vicino, come padre e come presidente, alla famiglia della piccola, che vive il dolore più grande. Ogni qualvolta il Covid spegne una vita, è una sconfitta per tutti. E non c’è consolazione, da parte nostra, nella consapevolezza di aver fatto tutto quanto nelle nostre possibilità per evitarlo.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × 4 =