Kata è giallo sulla scomparsa. Dopo tre mesi spunta un testimone

0
810
Bambina scomparsa

Bambina scomparsa. Continuano da tre mesi in maniera incessante le ricerche della piccola Kata. La bambina scomparsa a Firenze ha 5 anni ed è peruviana d’origine. Spunta un testimone, dice d’averla vista a Malpensa.

Ti consigliamo come approfondimento- Bimba scomparsa a Firenze, proseguono le ricerche della piccola Kata. Si indaga per rapimento

Bambina scomparsa a Firenze. Ancora nessuna traccia

Inghilterra Uomo palpeggia bambina, Bambina scomparsaLe ricerche di Kata la bambina peruviana di cinque anni scomparsa a Firenze lo scorso 10 giugno continuano. La piccola è stata portata via dai genitori con i quali alloggiava nell’ex Hotel Astor. Sono passati tre mesi da quando la madre ha sporto denuncia. La procura continua ad indagare per sequestro di persona a scopo di estorsione. Tra le ipotesi più probabili c’è la possibilità che si tratti di una ritorsione contro lo zio della piccola coinvolto nel racket degli alloggi. Non si esclude comunque la possibilità che sia stata rapita per errore e portata in Perù. Per questo motivo le autorità hanno fatto richiesto di rogatoria nel paese sudamericano. Intanto un uomo nel corso di una trasmissione televisiva intervenuto al telefono ha affermato di aver visto una bambina molto somigliante a Kata e con lo stesso nome vicino l’aeroporto di Malpensa.

Ti consigliamo come approfondimento- Scomparsa della piccola Kata, una bimba di 3 anni ha visto un uomo che la portava via

La testimonianza

italia, Bambina scomparsaIl testimone si chiama Antonio Garce. L’uomo afferma di aver visto la piccola in compagnia di una donna il 14 giugno, pochi giorni dopo la sua scomparsa. Si trovava vicino Malpensa, precisamente nella zona di Busto Arsizio. “Inizialmente non ho fatto caso a ciò che ho visto ma dopo aver guardato la TV ho deciso di fare una segnalazione”. Garace afferma che in seguito ad una domanda su come si chiamasse la bimba la donna in sua compagnia avrebbe risposto “Kata”. La bambina gli era sembrata molto tranquilla e che parlava in spagnolo. Garace dice di non essersi soffermato sul viso della piccola. L’uomo dopo aver visto i servizi in TV ha avuto però dei dubbi. Tuttavia le sue dichiarazioni non sarebbero state fornite ai carabinieri per tanto mancano conferme importanti sulla testimonianza.

Ti consigliamo come approfondimento- Bambina rapita dalla babysitter ritrova i genitori dopo 51 anni grazie ad una segnalazione anonima

Ulteriori ispezioni all’ex Hotel Astor

allievi carabinieri, Bambina scomparsaNei prossimi giorni ci saranno ulteriori ispezioni all’ex Hotel Astor da parte delle forze dell’ordine. Avverranno anche operazioni di scavo nella zona per escludere la possibilità che in quel luogo ci siano tracce della bimba scomparsa. L’Italia resta dunque col fiato sospeso per il giallo della scomparsa della piccola Kata.