USA, guida per centinaia di chilometri per realizzare desideri di due bimbe

0
143
bambine lista desideri palloncino

Bambine lista desideri palloncino: una storia che ha dell’incredibile. È accaduto tutto negli Stati Uniti per mano di un uomo che, per realizzare i sogni di due bimbe, ha guidato per chilometri. Ma lui neanche le conosceva, prima del suo magico ritrovamento.

Ti consigliamo come approfondimento – Mugello: ritrovato vivo il bambino scomparso. Era caduto in una scarpata

Bambine lista desideri palloncino: “Volevo creare bei ricordi”

bambine lista desideri palloncino
Fonte: profilo Facebook di Leticia Flores-Gonzalez

Liberal, Kansas – Tutto inizia con il desiderio di un’amorevole madre. Leticia Flores-Gonzalez desidera solo il meglio per le sue figlie, due gemelline di quattro anni. Il 2020 è stato un anno duro, il Covid-19 ha messo in ginocchio persone e sogni, ma la donna è intenzionata a regalare solo bei momenti alla sua famiglia. Così a dicembre, il mese conclusivo dell’annata pandemica, ha motivato le sue figlie a scrivere un desiderio su carta. Ne sono uscite due colorate letterine indirizzate a Babbo Natale, firmate rispettivamente Luna e Gianella. Hanno legato i biglietti a dei palloncini e li hanno liberati nel cielo.

“Volevo che sentissero che il 2020 come un altro anno trascorso con la mamma a creare bei ricordi”, ha spiegato Leticia. “Non ho pensato alla fine che avrebbe fatto il palloncino. Pensavo sarebbe esploso poco dopo averlo lasciato andare. Non mi sarei certo aspettata che qualcuno a centinaia di chilometri di distanza potesse trovarlo e rispondere!

Ti consigliamo come approfondimento – Vaccini AstraZeneca e J&J scoperta la causa delle trombosi: “C’è una soluzione”

Bambine lista desideri palloncino: i sogni che diventano realtà

bambine lista desideri palloncino
Fonte: profilo Facebook di Leticia Flores-Gonzalez

Chi avrebbe mai detto che un semplice palloncino potesse arrivare fino in Louisiana? Eppure è successo, e a trovarlo è stato un uomo di nome Alvin. Con sua moglie, ha deciso di diffondere il biglietto sui social per poter trovare il mittente. È così che lui e Leticia si sono messi in contatto, sentendosi per mesi tramite Facebook e piattaforme per videochiamate. Mesi dopo il primo messaggio, Alvin si mette in macchina e guida per centinaia di chilometri per raggiungere l’abitazione di Leticia. Al suo arrivo, ha rivelato di aver portato con sé i doni che le bambine avevano richiesto: giocattoli, caramelle e un cucciolo di bassotto.

“Spero che questa storia possa ispirare anche altre persone a fare del bene e migliorare la giornata a qualcun altro”, ha detto Alvin. “C’è così tanta tristezza nel mondo in questo momento, ma non è difficile diffondere gentilezza. Non si deve mai sottovalutare l’impatto che anche solo un sorriso avrà sulla giornata di qualcun altro.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 − 9 =