Bambino sbranato dai pitbull, la Procura li dissequestra: “Saranno rieducati”

0
207
Carabiniere spara cane

Bambino sbranato pitbull dissequestrati dalla Procura di Salerno non sono stati ritenuti pericolosi, ma solo con la necessità di una rieducazione. 

Ti suggeriamo come approfondimento – AstraZeneca smette di produrre il vaccino per il Covid: ritirato dal mercato

Bambino sbranato pitbull: la causa in tribunale 

bambino solo casa, genitori abbandonano figlio, figlia abbandonata casa, bimbo muore mal di testa, bimbo tappo ingoiato, mamma strangola figli, napoli bambino disperso, bambino pistola, bambino pistola, Fiumicino coppia rapimento, bambino sbranato zoo, roma lite, milano bambino rapito, donna rapimento, asilo nido amputato, Vercelli rapimento, bimbo morto vacanza, fratelli abbandonati, bimba ferita, bambino morto stenti, bambino investito, bimbo mangiato coccodrillo, bambino sbranato pitbull Francesco Pio di 13 mesi è stato attaccato e ucciso da due pitbull domestici lo scorso 22 aprile perdendo la vita. Da allora le indagini sono state aperte per determinare la dinamica dei fatti. Un processo ai danni dei proprietari è in corso nel Tribunale di Salerno. I due cani erano stati sequestrati e portati in una struttura a Caserta subito dopo i fatti. La decisione della Procura di Salerno ha però deciso per il loro rilascio. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Gruberg contro Mentana è scontro: il direttore di La7 minaccia le dimissioni in diretta

Bambino sbranato pitbull: la rieducazione dei due cani 

Latina, bambino abbandonato in un passeggino davanti all'ospedale. Salvato appena in tempo bimbo salvato deserto, genitori abbandonato figlio, bambino solo casa, babysitter abuso, Carol Maltesi papà, bimbo disabile abbandonato, genitori ritrovano figlio, torre del greco bambino annegato, bambino spara maestra, bambino muore mal di testa, bambino violenza sessuale, Fiumicino coppia rapimento, milano bambino rapito, donna rapimento, scivolo acido muriatico, bambino annegato, bambino dimenticato a1, insegnante religione pedofilia, bambino investito, bimbo mangiato coccodrillo, bambino sbranato pitbull I due cani non sono stati considerati pericolosi e ora verrano trasportati in un canile di Napoli. La rieducazione dovrà essere a carico dei proprietari, che sono indagati insieme alla madre e ai due zii della piccola vittima. Se le spese per la rieducazione non verranno ricoperte dagli indagati, i due cani verrano dati in affido dopo la loro uscita dal canile. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Il ministro Valditara si scaglia contro lo “studio dei dinosauri” e l’uso del tablet a scuola

Bambino sbranato pitbull: la nota dell’associazione animalista 

bambino sbranato pitbull
Dalla pagina Facebook ufficiale dell’Oipa, Organizzazione internazionale protezione animali

L’Oipa, l’associazione animalista che si è preoccupata del caso ha commentato positivamente la scelta della Procura. “Una decisione che va nel rispetto della vita dei due animali e che dà loro una prospettiva di recupero. L’Oipa auspica che questo indirizzo della Procura di Salerno faccia scuola e che sia un modello da seguire in casi analoghi dove cani impegnativi siano protagonisti di episodi di aggressione più o meno gravi”.