Bandiere Blu 2021, Campania regina del Sud: 19 le spiagge premiate

0
291
bandiere blu campania

Bandiere Blu Campania: la nostra regione fa incetta del famoso riconoscimento per le spiagge con le acque più pulite. Al primo posto la Liguria con ben 39 bandiere blu. Scivola al terzo posto rispetto all’anno scorso la Toscana con invece 17 bandierine al pari con la Puglia. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Procida: alla scoperta dei fondali marini a bordo del sottomarino rosso

Bandiere Blu 2021: il marchio dell’estate

bandiere blu Campania
Dalla pagina Facebook di Bandiera Blu

Ricevere una bandiera blu vuol dire avere un marchio registrato internazionale di qualità sulle acque di balneazione e sui servizi turistici offerti nella zona costiera. Si tratta di un riconoscimento conferito dalla Foundation for Environmental Education (FEE) ogni anno alle località costiere europee. La giuria internazionale, formata anche dai Ministeri della Transizione ecologica, del Turismo e delle Politiche Agricole, con ben 32 criteri per la stesura della classifica. Primo fra tutti la pulizia delle acque balneari e delle spiagge, oltre all’efficienza degli impianti turistici. L’Italia come ogni anno domina le classifiche: 416 spiagge e 81 porti turistici della penisola hanno infatti ricevuto il vessillo blu per il 2021. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Baia sommersa: Cymba, il battello che rivela le bellezze sottomarine

Bandiere Blu Campania al secondo posto 

siti unesco, bandiere blu campania
Bandiere Blu Campania: la costiera amalfitana

Bandiere Blu Campania – La Campania quest’anno passa dal terzo al secondo posto nella classifica nazionale, superando la Toscana. Sono ben 19 le bandiere blu conquistate, festeggiando inoltre una new entry rispetto all’anno scorso. Si tratta di Camerota, con le spiagge di Cala Finocchiara e San Domenico. Un riconoscimento che il primo cittadino Mario Salvatore Scarpitta per primo celebra. “Il ritorno del vessillo blu a Camerota è una notizia strepitosa. Ascoltare i massimi vertici della FEE pronunciare il nome della nostra località tra le duecento italiane che hanno ottenuto il riconoscimento, è una sensazione unica.” Unica località campana a non ottenere una riconferma rispetto alla classifica dell’anno scorso è invece Ispani, il piccolo comune in provincia di Salerno. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Dieta mediterranea: la più apprezzata del mondo

Bandiere Blu Campania: la vittoria del Cilento 

bandiere blu campania Il vero vincitore della Campania resta anche quest’anno il Cilento. Da Positano a Sapri, la costiera cilentana ottiene 14 delle 19 bandiere blu destinate alla regione. Il Cilento si conferma la vera Perla Blu della Campania. Un gioiello turistico che la Regione ha intenzione di far risaltare il più possibile nell’imminente stagione estiva. Con il progetto “Vie del Mare” infatti l’obiettivo è quello di collegare i porti da Napoli al Cilento. Un potenziamento dei servizi marittimi che mirano a collegare le mete turistiche più ambite della Regione. Si tratta di un servizio che segue le esigenze dei flussi turistici, “assicurando al contempo la valorizzazione dei beni naturali e culturali esistenti”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove + quindici =