AstraZeneca, famosa conduttrice muore dopo prima dose: colpa del siero?

0
152
aifa astrazeneca trombosi

Bbc Lisa Shaw AstraZeneca – Venerdì scorso è accaduto un fatto che sta sconvolgendo l’opinione pubblica in Gran Bretagna. La famosa e pluripremiata conduttrice Lisa Shaw è morta a 44 anni a causa di coaguli di sangue. Una settimana prima della morte, la donna aveva ricevuto la prima dose del siero di AstraZeneca, pertanto sono in corso ulteriori accertamenti per capire se c’è o meno una correlazione diretta tra la morte della donna e il vaccino.

Di fatto, tra i vari elementi che potrebbero aver procurato la morte, come si legge dal certificato di morte della donna, viene indicato anche il vaccino come uno dei possibili fattori.

Ti consigliamo come approfondimento – AstraZeneca e J&J ritirati per sempre per trombosi? Virologo: “Azzardato”

Bbc Lisa Shaw AstraZeneca, la morte della conduttrice un fulmine a ciel sereno

aifa astrazeneca trombosi, Bbc Lisa Shaw AstraZenecaLa morte di un volto noto della Bbc in questi giorni ha lasciato l’intera Gran Bretagna senza parole. Lisa Shaw, dal 2015 conduttrice di un programma radiofonico di metà mattino alla Bbc, è morta all’età di 44 anni lo scorso venerdì. La donna, da come si apprende, non aveva problemi di salute noti. Nel corso della settimana scorsa, aveva cominciato ad accusare forti di mal di testa. Le sue condizioni di salute sono peggiorate. Infatti, è stato ritenuto necessario il ricovero in terapia intensiva in ospedale a Newcastle, dove le son stati riscontrati dei coaguli di sangue e delle emorragie.

Prima del malore e del ricovero, Lisa Shaw, aveva ricevuto la prima dose del siero di AstraZeneca. A tal proposito è stata aperta un’indagine per appurare se c’è una diretta correlazione tra il vaccino e la morte della donna. Sta di fatto che il certificato di morte riporta tra le possibili cause del decesso anche il discusso vaccino.

I colleghi e gli ascoltatori della Bbc hanno reso il giusto tributo alla conduttrice scomparsa. Rik Martin, l’editore esecutivo ad interim di Bbc Radio Newcastle ha esternato il proprio dolore:
Tutti qui sono devastati e pensano alla bella famiglia di Lisa. Era una collega fidata, una presentatrice brillante, un’amica meravigliosa, moglie e mamma amorevole. Amava stare alla radio ed era amata dal nostro pubblico”.

Ti consigliamo come approfondimento – AstraZeneca, AIFA ammette: esiste legame tra vaccino ed eventi trombotici

La posizione del MHRA

Bbc Lisa Shaw AstraZenecaSecondo l’MHRA sebbene non sia dimostrabile che il vaccino causi coaguli e che il legame si stia rafforzando, i benefici di quest’ultimo sono superiori rispetto ai rischi. A corroborare tale posizione ci sono i dati statistici. Si legge che i rischi di coagulo per gli under 40 sono uno su 100 mila. Il dato va estendersi se si considerano tutte le fasce d’età che diventa uno su un milione di persone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 4 =