16enni raccolgono fondi per gli ospedali pediatrici oncologici con autografi

0
993
beneficenza ospedali

Beneficenza ospedaliPasquale e Marco sono due giovani che, attraverso la vendita all’asta di più di 40 autografi di personaggi famosi, raccoglieranno fondi che saranno devoluti agli ospedali pediatrici oncologici di Napoli e Torino. I due musicisti, il primo napoletano e il secondo di Torino, hanno ricevuto anche una lettera di ringraziamento dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Ti suggeriamo come approfondimento – Procida: alla scoperta dei fondali marini a bordo del sottomarino rosso

Beneficenza ospedali: 16enni raccolgono autografi per venderli all’asta. il ricavato verrà devoluto in beneficenza

beneficenza ospedaliMarco e Pasquale sono due ragazzi di soli 16 anni che hanno creato un’associazione di beneficenza. L’hanno chiamata “Italian Music Fans Charity“. L’obbiettivo dei due ragazzi è quello di aiutare i bambini malati di tumore. “Vogliamo aiutare i bambini malati di cancro. Noi che abbiamo 16 anni in qualche modo vorremmo restituire un sorriso e una speranza a tutti i nostri coetanei cui la vita ha riservato un destino non proprio clemente. Speriamo che il nostro progetto finirà in bene“. Questo è quanto dichiarato da Pasquale, uno dei creatori del progetto originario di Sant’Arpino, a Casertanews.

Il ricavato della vendita sarà infatti diviso e devoluto all’ospedale Pausilipon di Napoli e al Regina Margherita di Torino. Hanno richiesto autografi ad artisti importanti dal calibro di Brian May dei Queen , Zucchero , Vasco Rossi e molti altri. Hanno raccolto più di 40 autografi che sono stati messi all’asta. “Subito iniziarono a spedirci autografi e rimasi molto contento. Non immaginavo che fosse tutto reale“. Anche Ian Paice, batterista tra i più celebri al mondo, con nel curriculum l’esperienza con i Deep Purple, ha voluto aiutare i ragazzi. “Grazie al promoter di Ian Paice, stiamo organizzando un concerto sempre di beneficenza“.

Ti consigliamo come approfondimento – Matrimoni in Campania, protocollo per la ripartenza: vaccini non obbligatori

Beneficenza ospedali: la lettera di Mattarella

Beneficenza ospedali
foto presa da Casertanews

L’idea non è passata inosservata. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha tenuto a far recapitare a Pasquale una lettera di saluti e ringraziamenti per il nobile progetto. “Carissimi Pasquale e Marco, il Presidente della Repubblica ha ricevuto la vostra bella e-mail. Mi ha incaricato di ringraziarvi per averlo reso partecipe del generoso progetto di raccolta firme di artisti e attori, messe poi all’asta. Il ricavato sarà devoluto agli ospedali Pausilipon di Napoli e Regina Margherita di Torino per la ricerca sui tumori infantili. Nell’esprimervi il suo vivo apprezzamento, augurandovi di continuare a essere cittadini attivi, consapevoli e solidali, il Presidente Mattarella – certo che tutti insieme riusciremo a sconfiggere presto il Covid-19 – invia a voi e ai vostri cari un saluto molto cordiale, cui unisco volentieri il mio personale”. Questo è il testo della lettera scritta da Simone Guerrini, direttore dell’Ufficio di Segreteria del Presidente.

La raccolta continua in attesa che arrivi settembre, mese in cui inizierà l’asta a cui tutti potranno partecipare.