Shock sul web: video di un bimbo di 11 mesi che fuma sigaretta elettronica. È polemica

0
817
Bimbo fuma sigaretta elettronica

Bimbo fuma sigaretta elettronica: diffuso sui social un video di un bambino di 11 mesi che fuma una sigaretta elettronica. Nel video si sentirebbero in sottofondo le risate dei genitori a seguito dei colpi di tosse del piccolo. Diversi i commenti disgustati e di accusa nei confronti della famiglia.

Ti consigliamo come approfondimento-Shock, donna fa sesso con 9 studenti in cambio di sigarette elettroniche: è già libera!

Bimbo fuma sigaretta elettronica: familiari presenti ridono

Un video diffuso e subito rimosso sui social in Australia nel quale si vede un bambino di 11 mesi che fuma una sigaretta elettronica fa discutere. Nel video, viene mostrata una madre che guarda e sorride mentre la zia del bambino mette il vaporizzatore nella bocca del figlioletto. Sullo sfondo, si vedono altre persone, probabilmente altri familiari che ridono, mentre il piccolo tossisce ed espira fumo. La vicenda è avvenuta a Kempsey, sulla costa centro-settentrionale del Nuovo Galles del Sud. Ma mentre la famiglia nel video sembra divertita, centinaia di persone si sono indignate per il filmato diventato virale. Tra i commenti disgustati si legge: “Come puoi mettere il vaporizzatore sulla bocca di tuo figlio e guardarlo tossire e poi ridere mentre sta soffocando?”. O ancora si legge: “È terribile, non riesco a crederci. Un cittadino all’emittente 7NEWS ha dichiarato: “Perché dovresti dare a un bambino piccolo una sigaretta elettronica?”

Ti consigliamo come approfondimento-Covid-19 e sigarette: i fumatori rischiano molto di più

Bimbo fuma sigaretta elettronica: i duri commenti

Tra i commenti c’è chi scrive che il bambino è stato portato in ospedale. Tuttavia, non è chiaro se soffra di sintomi o se fosse solo in osservazione. Secondo gli esperti altri bambini possono essere esposti ad un “serio pericolo” se questo tipo di comportamento viene normalizzato. Sempre a 7 News è intervenuto Paige Preston della Lung Foundation.  Preston ha dichiarato: “È incredibilmente allarmante vedere quel video di quel povero bambino. Bisogna far luce su questa cosa che è incredibilmente pericolosa per i bambini e per gli adulti”.  La Lung Foundation ha sottolineato, dunque, che l’uso di sigarette elettroniche e dello svapo è pericoloso. Infatti, secondo questi studi, tale uso può causare danni ai polmoni, sia a breve che a lungo termine.

Ti consigliamo come approfondimento-Sigarette sempre più care: dal 2020 stangata anche su quelle elettroniche

Bimbo fuma sigaretta elettronica: studio sulle sigarette elettroniche

Coronavirus, idrossiclorochinaIl fumo da sigaretta elettronica può determinare l’alterazione di geni e favorire il rischio di insorgenza di alcune patologie, incluso il cancro. Ad evidenziarlo, un gruppo di studiosi americani che hanno condotto una ricerca sugli effetti biologici dell’utilizzo di sigarette elettroniche. Tale studio è considerato anche a seguito di una precedente dipendenza dalle sigarette tradizionali, e quindi dal fumo di tabacco. L’ alterazione di geni rilevata, però, influenza il rischio di malattie, incluso il cancro. Lo studio è stato condotto analizzando l’insieme degli RNA messaggeri di 82 adulti sani divisi in tre gruppi: il primo era formato solo da svapatori, ossia solo fumatori di sigarette elettroniche; del secondo, fumatori di sigarette tradizionali; e del terzo, i non fumatori.

I risultati ottenuti dagli studiosi americani hanno confermato: “l’uso abituale delle sigarette elettroniche, a prescindere da un eventuale precedente uso di sigarette tradizionali, è associato in modo significativo a una regolazione alterata della trascrizione genica”. Ciò sarebbe dovuto all’esposizione a sostanze chimiche presenti sia nel vapore delle sigarette elettroniche sia nel fumo di sigaretta.