Bimbo investito da uomo senza patente: le sue condizioni sono gravissime

0
231

Bimbo investito durante una passeggiata con la famiglia in un parco a Paderno Dugnano in provincia di Milano. Il bimbo di 3 anni è stato investito da un uomo di 72 anni con la patente ritirata e l’auto sotto sequestro. Le condizioni del bimbo sono gravissime.

Ti consigliamo come approfondimento-Tragedia familiare: 80enne spara alla nuora davanti nipotina, poi si suicida

Bimbo investito in un’area picnic da un’auto

bimbo investito
Fonte Ansa

Ieri una famiglia durante una passeggiata in un parco di Paderno Dugnano, in provincia di Milano, è stata investita da un’auto. Infatti, all’improvviso una Ford Focus è piombata dall’alto in un’area picnic e ha colpito un bimbo di 3 anni. Il conducente dell’auto è un uomo di 72 anni al quale era stata ritirata la patente e posto sotto sequestro l’auto. Il bimbo in arresto cardiaco è stato trasportato in elicottero all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo in codice rosso. La prognosi del bambino è riservata e dalle ultime indiscrezioni pare sia grave. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco per rimuovere l’auto e i Carabinieri per determinarne le dinamiche. Sono ancora in atto i rilievi del caso sul posto.

Ti consigliamo come approfondimento-Denise Pipitone, intercettazione dell’ex di Jessica Pulizzi: “L’hai ammazzata?”

Bimbo investito da un uomo senza patente

Secondo le prime indiscrezioni l’automobilista è entrato con l’auto nel parco dal cancello di via Valassina percorrendo una zona vietata alle auto. Infatti, i vialetti percorsi dal 72enne sono riservati a pedoni, ciclisti e ai mezzi di soccorso o alle Forze dell’Ordine. L’uomo, in seguito, sembra aver perso il controllo della vettura in cima ad una collinetta, andando a travolgere il bimbo. Nell’impatto è stata ferita anche la madre del bimbo, mentre è rimasto illeso il padre. Secondo alcune indiscrezioni l’uomo non era sotto uso di stupefacenti o alcol, e pertanto non si esclude un malore. In precedenza, all’uomo era stata revocata la patente per aver causato un incidente a Milano con tre pedoni coinvolti. All’uomo oltre la revoca della patente, era stata sequestrata l’auto e aveva ricevuto una denuncia per omissione di soccorso. In questa circostanza il 72enne è indagato per lesioni stradali gravissime e guida senza patente.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto + diciannove =