Ufficiale: luce e gas, arriva la stangata. Ecco di quanto aumenteranno le bollette

0
69
bollette luce e gas aumento bollette gas

Bollette luce e gas – Da settimane si parla di stangata per i prezzi di luce e gas e alla fine la stangata è arrivata e ufficiale. A comunicarla è stata l’Arera (l’autorità di regolazione per l’energia), annunciando di aver fatto un “intervento straordinario” affinché il rincaro per le bollette energetiche non fosse ancora più pesante.

Infatti, rispetto alla situazione prospettata negli ultimi tempi, l’ulteriore riduzione delle forniture di gas dovute agli attacchi sui gasdotti Nord Stream ha reso ancor più precario l’approvvigionamento dalla Russia, riducendo quindi ancora le scorte europee. Manco a discutere, sul mercato olandese (laddove si decide il prezzo del gas per le forniture di tutta Europa) i valori sono schizzati alle stelle; tutto questo lo sentiremo in bolletta già da ottobre.

Ti consigliamo come approfondimento – Nord Stream 2, clamoroso sabotaggio. Qual è la verità

Bollette luce e gas: ecco quanto pagheremo di più

luce gas Svezia gasdotto Nord StreamMa quanto arriverà a costare la bolletta? Va detto che l’Arera può intervenire solo sulle bollette legate al mercato tutelato; per quanto riguarda quelle legate al mercato libero, il prezzo è concordato in maniera diversa.

Ebbene per il prossimo trimestre le bollette di luce e gas aumenteranno “solo” del 59%. Soltanto un intervento straordinario dell’Arera ha impedito che quest’aumento arrivasse al 100%.

Questo perché ci sono stati fortissimi rincari del prezzo all’ingrosso del gas. L’Arera ha quindi deciso di posticipare l’acquisizione di crediti che avrebbe vantato su questo stock di gas (in pratica la differenza tra il prezzo preventivato e quello reale, molto più alto), per abbassare le bollette dei cittadini.

Ti consigliamo come approfondimento – Gas e luce nello scontrino della pizza: polemica a Napoli

Aumento bollette luce e gas: la stangata in cifre

bonus bollettaUn paio di esempi basteranno a dar conto delle cifre. Per la spesa energetica di una famiglia media le bollette annuali passeranno da 632 euro (del 2021) ai 1322 euro per quest’anno.

Come spiega Stefano Besseghini, presidente dell’Arera, il prezzo base dell’energia ha subito un clamoroso rialzo. Nel confronto tra trimestri è addirittura quadruplicato rispetto al 2021.

Il prezzo delle bollette legate al mercato di tutela è un campanello di allarme per tutto il comparto elettrico. Infatti sarà molto difficile trovare prezzi migliori. Si preannuncia quindi un periodo durissimo per tutti.

Ti consigliamo come approfondimento – Aziende: come risparmiare sulla luce

Proprio per questo, in “una segnalazione a Governo e Parlamento”, l’Arera ha chiesto di posticipare il termine del mercato di tutela nel settore del gas (e nel settore elettrico per quanto riguarda le microimprese). I due termini, previsti rispettivamente per gennaio 2023 e 2024 rischiano di avvitare una crisi senza precedenti. Il futuro governo italiano si troverà quindi di fronte a una sfida durissima da affrontare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × uno =