Bonus INPS 2400 euro, attivata la procedura online: come fare domanda

0
534
bonus spesa 2021

Bonus 2400 euro: l’INPS ha attivato la procedura online. Da oggi, infatti, è possibile fare domanda per poter ottenere l’incentivo. Potrà essere presentata richiesta fino al 31 maggio 2021. Per poter accedere, bisognerà essere in possesso di PIN e SPID.

Ti consigliamo come approfondimento – Tagli Superbonus 110, rischia proroga 2023. Confindustria: “Grave errore”

Bonus 2400 euro: ecco chi potrà beneficiarne

Bonus 2400 euroBonus 2400 euro: nella giornata del 22 aprile, l’INPS ha reso noto che è finalmente disponibile la procedura online per richiedere l’incentivo. “È da oggi on line la procedura che permette ai nuovi beneficiari di accedere al bonus di 2400 euro previsto dal DL Sostegni, che hanno tempo fino al 31 maggio per presentare domanda”. Così si legge nel comunicato stampa dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale.

Le categorie che potranno richiede il bonus sono:

  • lavoratori stagionali, lavoratori a tempo determinato e lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • lavoratori stagionali e in somministrazione di settori diversi dai settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • lavoratori intermittenti;
  • lavoratori autonomi occasionali;
  • lavoratori incaricati delle vendite a domicilio;
  • lavoratori dello spettacolo.

Sarà possibile presentare domanda fino al 31 maggio. La proroga è stata confermata nella circolare INPS n.65, la quale ha modificato la scadenza del 30 aprile prevista dal DL Sostegni. Inoltre, potrà presentare richiesta solo chi non ha già beneficiato delle indennità previste dal precedente Decreto Ristori.

Ti consigliamo come approfondimento: Bonus Casalinghe 2021, in arrivo 3 miliardi di incentivi: ecco a chi spettano

Bonus 2400 euro: come presentare la domanda

Bonus 2400 euroPer richiedere il bonus 2400 euro, basta accedere alla pagina INPS dedicata.

Il cittadino dovrà essere in possesso delle seguenti credenziali:

  • PIN INPS (i quali, non vengono più rilasciati dall’ente dal 1° ottobre 2020);
  • SPID di livello 2 o superiore;
  • Carta di identità elettronica 3.0 (CIE);
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Oltre alla richiesta online, il cittadino potrà fare domanda anche tramite il servizio di Contact Center Integrato. Da rete fissa, il servizio è gratuito telefonando al numero verde 803 164. Da rete mobile invece, il numero di riferimento è 06 164164 e il costo varia in base alla tariffa applicata dai gestori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due + 1 =