Bonus affitto 2024: come ottenere fino a 1491 euro

0
312

Bonus affitto 2024 – Esiste un modo per recuperare, in parte, i soldi spesi per i canoni di locazione pagati nel 2023. Se si ha stipulato un contratto di locazione di un immobile a uso abitativo, in presenza di specifiche condizioni, sono previsti dei benefici sotto forma di detrazioni Irpef.

Ti suggeriamo come approfondimento – Napoli, “Van Gogh Multimedia e la Stanza segreta”

Bonus affitto 2024: ecco come ottenerlo

Bonus immobili 2021 Bonus affitto 2024Molte famiglie italiane vivono in affitto e sostengono spese non sempre facili da gestire. Per questo motivo sono previste interessanti detrazioni fiscali che possono arrivare fino a 1.491 euro l’anno. Scopri tutti i dettagli su chi ne ha diritto e come ottenerle.

Per poter ottenere i benefici bisogna avere un reddito assoggettato a Irpef (cioè lavoro dipendente, pensione o lavoro autonomo). Non sono ammessi a queste detrazioni i redditi con regimi di imposta sostitutivi all’Irpef (regime forfettario dei lavoratori autonomi).

Possono beneficiare delle detrazioni: gli inquilini di alloggi adibiti ad abitazione principale locati con contratti a mercato libero; gli inquilini di alloggi adibiti ad abitazione principale locati con contratti a canone concordato; i giovani inquilini; i lavoratori dipendenti che trasferiscono la residenza per motivi di lavoro; gli studenti universitari fuori sede.

Di base, si ha diritto a una detrazione di 300 euro, se il reddito complessivo, comprensivo del reddito assoggettato al regime della cedolare secca, non supera 15.493,71 euro; sono invece 150 euro se il reddito complessivo, comprensivo del reddito assoggettato al regime della cedolare secca, è superiore a 15.493,71 euro ma non a 30.987,41 euro

Ti suggeriamo come approfondimento – Come migliorare la nostra casa

Bonus affitto 2024: come ottenere il massimo del bonus

Affitto casa ragazzo autisticoI dipendenti che cambiano residenza per lavorare in un altro comune hanno diritto a una detrazione da 991,60 euro se guadagnano meno di 15.493 euro l’anno, e da 495,80 euro sotto i 30.987 euro. Gli universitari con affitti a oltre 100 km da casa possono detrarre fino a 500,27 euro di spese sulla dichiarazione dei genitori.

Sommando le due agevolazioni, un lavoratore trasfertista con figlio studente fuori sede può arrivare a 1.491 euro di detrazione. Bisogna però verificare di avere la giusta capienza fiscale per sfruttare tutto il beneficio.

Bonus affitto 2024: come funziona l’incentivo per i giovani

Esistono alcune categorie di contribuenti, come giovani, studenti fuori sede e persone a basso reddito che hanno diritto alle detrazioni dell’affitto nel modello 730/2024. Per poter ottenere l’agevolazione è necessario che l’immobile in locazione sia adibito a residenza e, inoltre, che il contratto venga stipulato prima del compimento dei 31 anni di chi va in affitto. È dedicata, appunto, a giovani d’età compresa tra i 20 ed i 31 anni non compiuti. Tra l’altro l’immobile affittato deve essere diverso rispetto alla prima casa dei genitori.