Bonus casalinghe 2021, in arrivo 3 miliardi di incentivi: ecco a chi spettano

0
387
bonus spesa 2021

Bonus casalinghe 2021 è arrivato ed è destinato a tutte quelle donne che si prendono cura della propria casa. L’obiettivo è quello di promuovere la formazione professionale di tutte le donne che svolgono mansioni domestiche, per garantire maggiori opportunità occupazionali e dunque una scelta libera e consapevole. La domanda andrà presentata tramite il portale INPS.

Ti consigliamo come approfondimento – Superbonus 110%: con il Recovery Plan, prolungato fino al 2023

Bonus casalinghe 2021: come nasce e a chi spetta

Bonus casalinghe 2021Il bonus casalinghe 2021 nasce per favorire l’inclusione delle donne nel mondo del lavoro. Specialmente in tempi di pandemia, questa categoria è sempre tra le più penalizzate. Con il “Decreto Agosto”, varato dal precedente Governo, è stato stanziato un fondo d’inclusione “rosa” per le casalinghe. Circa 3 miliardi verranno utilizzati per aiutare le donne disoccupate a trovare un impiego. Sull’argomento si è espressa Elena Bonetti, Ministra per le Pari Opportunità. La stessa ha sottolineato l’importanza di una politica inclusiva, in modo tale da garantire alle donne disoccupate una scelta in ambito professionale.

Secondo uno studio Istat del 2017, sono circa 7 milioni le casalinghe presenti sul territorio italiano. Il 51% di loro si trova al Sud, mentre il restante 49% si distribuisce tra Centro e Nord. Il bonus casalinghe 2021 spetta alle donne che si occupano della cura della casa e della famiglia che:

  • Sono casalinghe disoccupate;
  • Sono cittadine italiane o straniere in possesso di regolare permesso di soggiorno.

Non sono richiesti requisiti specifici riguardanti il valore dell’ISEE.

Ti consigliamo come approfondimento – Draghi conferma 6 bonus INPS senza ISEE: quali sono e a chi spettano

Bonus casalinghe 2021: l’obiettivo

Bonus casalinghe 2021Il bonus casalinghe 2021 non prevede un’entrata per le aventi diritto. Si tratta, infatti, di un insieme di misure che le aiuteranno a inserirsi nel mondo del lavoro.

La manovra avrà come obiettivo principale quello di garantire maggiori e migliori opportunità occupazionali. In questo modo, verrà incentivata una scelta più libera e consapevole per tutte quelle donne che non lavorano.

Ti consigliamo come approfondimento – Bonus cultura 18app: 500 euro per tutti i nati nel 2002

Bonus casalinghe 2021: come funziona e come presentare domanda

Bonus casalinghe 2021 Trattandosi di un incentivo volto a facilitare l’inserimento nel mondo del lavoro, il bonus si presenta come un credito utile alla frequentazione gratuita di corsi di formazione

I corsi di formazione per accedere ai nuovi impieghi riguarderanno, in particolar modo, il settore digitale. In questo modo, sarà possibile fruire anche della possibilità di lavorare da remoto, senza rinunciare alla cura della casa e della famiglia.

La modalità per presentare domanda non è stata ancora chiarita. Bisognerà attendere l’apposito decreto attutivo del Ministero per le Pari Opportunità. È molto probabile che  bisognerà presentare la propria domanda tramite il portale dell’INPS.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

undici − 7 =