Bonus centri estivi 2022 per le famiglie: ecco le modalità per richiederlo

0
496
Bonus centri estivi 2022

Bonus centri estivi 2022 pubblicato dall’Inps. L’Inps mette a disposizione un contributo a titolo di rimborso spesa per le famiglie con minori tra i 3 e i 14 anni. Il rimborso verrà erogato entro il 31 dicembre 2022 fino a un massimo di 100 euro.

Ti consigliamo come approfondimento-Bonus 200 euro a luglio per 31 milioni di italiani: ecco come richiederlo

Bonus centri estivi 2022: bando pubblicato sul sito Inps

Covid Cassa integrazioneSul sito dell’Inps è stato pubblicato un bando per mettere a disposizione un nuovo bonus per le famiglie. Tale bonus riguarderebbe i centri estivi 2022. Infatti, verrà concesso un contributi a titolo di rimborso spesa per le partecipazioni di centri estivi in Italia per i minori tra i 3 e i 14 anni. Il bando e il conseguente bonus riguarda i dipendenti e pensionati della Pubblica amministrazione. I dipendenti dovranno essere iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. I pensionati, invece, dovranno essere utenti della Gestione Dipendenti Pubblici. La domanda dovrà essere trasmessa dal beneficiario entro le 12 del 20 giugno 2022. La procedura è stata aperta alle 12 del 31 maggio. Il bando dell’Inps offre di fruire di tale rimborso per campi estivi da giugno fino al 10 settembre.

Ti consigliamo come approfondimento-Superbonus 110%, fondi terminati ma servono altri 400 milioni: Governo pensa ad aumento delle tasse

Bonus centri estivi 2022: cosa comprende

Estate Ragazzi, graduatorie provinciali, bonus asilo nido 2021Il rimborso spese in questione arriverà ad un massimo 100 euro alla settimana. La partecipazione al campo estivo del minore deve avere una durata specifica. Infatti, la sua partecipazione parte da un minimo di una settimana (cinque giorni) a un massimo di quattro settimane (20 giorni) anche non consecutive. Il rimborso comprende le spese connesse alle attività ludico-ricreative-sportive previste. Inoltre, riguarda anche le spese di vitto, eventuali gite, le coperture assicurative e tutte le altre attività previste nel programma.  La domanda, come detto, va presentata online sul sito dell’Inps entro il 20 giugno, presentando l’Isee ordinario o Isee minorenni aggiornato al 2022.

Ti consigliamo come approfondimento-In arrivo il bonus psicologico: il ministro Speranza firma il decreto

Bonus centri estivi 2022: quando verrà erogato

Bonus 200 euro luglio, Venezia turisti multati pozzo, Superbonus fondi finiti,Nella presentazione della domanda non sono previsti limiti di reddito. Nonostante ciò, la graduatoria verrà stilata comunque in base all’indicatore Isee, dando la precedenza alle fasce più basse. Il 20 luglio l’Inps pubblicherà la graduatoria degli ammessi. Questi ultimi avranno tempo fino al 14 ottobre per caricare sul sito dell’ente i dati relativi all’iscrizione. Ad essi dovranno aggiungere le fatture, le ricevute di pagamento e il proprio Iban su cui ricevere il rimborso. Il rimborso verrà corrisposto alle famiglie, come detto, entro il 31 dicembre 2022. L’Inps riconoscerà agli assegnatari dall’80% al 100% della retta settimanale, fino a un massimo di 100 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro − due =