Bonus donne disoccupate 2021: ecco come funziona e a chi spetta

0
683
Regione Campania concorso, bonus donne disoccupate 2021

Bonus donne disoccupate 2021: come funziona e chi ne ha diritto? Nell’ultima Legge di Bilancio il Governo ha esteso – in via sperimentale – per il biennio 2021-2022, a tutte le assunzioni di donne, lo sgravio contributivo attualmente previsto a regime solo per le assunzioni di donne in determinate condizioni. Allo stesso tempo ha elevato per il suddetto biennio la riduzione dei contributi a carico del datore di lavoro dal 50% al 100%. Il fine è quello di diminuire appunto la disoccupazione femminile e il divario uomo-donna nel mondo del lavoro. Vediamo ora come funziona il bonus donne disoccupate 2021 e quali sono i requisiti per ottenerlo. 

Ti consigliamo questo approfondimento – Legge Bilancio 2021, oggi approvazione alla Camera. Ecco cosa prevede

Bonus donne disoccupate 2021: sgravi fiscali del 100% per i datori di lavoro

lavori più cercati, concorso inps, bonus donne disoccupate 2021Una vera novità per tutti coloro che vogliono usufruire del bonus donne disoccupate 2021. Le aziende che decideranno di aderire al bonus e assumere quindi donne infatti avranno – questa volta – uno sgravio fiscale sui contributi da versare pari al 100%. Negli anni scorsi lo sgravio era pari al 50%.

Il bonus donne disoccupate 2021 ha:

  • Una durata di 12 mesi se la dipendente è assunta con un contratto a termine;
  • Una durata di 18 mesi se la dipendente è assunta invece con un contratto a tempo indeterminato.

In ogni caso il tetto massimo dell’incentivo è di 6000 euro l’anno.

Ti consigliamo questo approfondimento – Lo stipendio 2020 dei politici italiani? Conte in perdita, Lamorgese più ricca

Ma a chi spetta il bonus donne disoccupate?

agenzia delle entrate circolare decreto ristori Inps Regione Campania reddito di emergenza, bonus donne disoccupate 2021Quali sono quindi i requisiti che dovranno possedere le donne affinché si possa beneficiare di questo incentivo? Per ottenere il bonus le donne disoccupate dovranno:

  • Essere in stato di disoccupazione da almeno 6 mesi e risiedere nelle regioni con basso tasso occupazionale femminile: Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia;
  • Essere in stato di disoccupazione da almeno 6 mesi e risiedere in alcune delle aree svantaggiate delle seguenti regioni: Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Toscana, Sardegna, Valle d’Aosta;
  • Essere in stato di disoccupazione da almeno 24 mesi se si risiede invece su tutto il territorio nazionale;
  • Non aver svolto lavoro subordinato dal almeno 24 mesi indipendentemente dal reddito percepito;
  • Non aver svolto lavoro autonomo per un reddito superiore a 4800 euro negli ultimi 24 mesi;
  • Non aver svolto lavoro parasubordinato per un reddito superiore a 8000 euro negli ultimi 24 mesi.
Ti consigliamo questo approfondimento – Bonus mobili ed elettrodomestici: ecco tutte le novità per il 2021

Per ottenere il Bonus Donne Disoccupate 2021 non bisognerà fare alcuna richiesta né all’Inps né all’Inail. Basterà richiedere un modello C2 storico presso il centro dell’impiego per dimostrare lo stato di disoccupazione. Sarà compito dell’azienda ricevere mensilmente l’incentivo al momento del versamento dei contributi Inps con modello F2, e ricevere lo sgravio annualmente al momento del versamento dei premi assicurativi contro infortuni e malattie professionali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

20 − uno =