Bonus spesa 2021, fino a 700 euro per le famiglie italiane: ecco come usufruirne

0
1987
bonus 200 euro partite iva Parlamentari vitalizio, bonus benzina 200 euro, Bonus 200 euro luglio, Venezia turisti multati pozzo, Superbonus fondi finiti,Bonus 200 euro lugliobonus cancellati draghi

Il bonus spesa 2021 è uno degli incentivi previsti dal Decreto Sostegni bis. Potrà essere assegnato ad ogni famiglia. L’importo arriva fino a 700 euro e varia a seconda del comune di residenza e in base al numero di componenti del nucleo familiare. Nella maggior parte delle regioni italiane verrà erogato tramite voucher elettronici. Potrà essere utilizzato sia per la spesa che per il pagamento di alcune bollette.

Ti consigliamo come approfondimento – Bonus genitori separati e divorziati, fino a 800 euro al mese: ecco come richiederlo

Bonus spesa 2021: la manovra nel Decreto Sostegni Bis

bonus spesa 2021Con il Decreto Sostegni Bis, il Governo italiano si appresta a sopperire a tutte le criticità economiche dovute alla pandemia da Covid-19. La maggior parte degli incentivi è destinata alle famiglie in difficoltà, laddove uno o più componenti si è ritrovato in cassa integrazione o senza lavoro. I bonus stanziati sono destinati a famiglie e imprese, in modo tale da favorire il ripristino dell’economia nazionale. In ogni aspetto della quotidianità, alcuni aiuti statali potranno ritornare utili per il proprio fabbisogno familiare e/o aziendale. Nella manovra del Decreto Sostegni Bis, è presente anche il bonus spesa 2021. La gestione di questo importante incentivo sarà affidata alle autorità comunali. A queste ultime, infatti, sono stati destinati i 500 milioni di euro per le erogazioni dei voucher.

Ti consigliamo come approfondimento – Bonus Tv 2021, 100 euro per passare al nuovo digitale: basteranno per cambiare Tv?

Bonus spesa 2021: requisiti e modalità di erogazione

bonus spesa 2021Il bonus spesa 2021 potrà essere erogato dai comuni, i quali avranno la facoltà di stabilire entro certi limiti i requisiti e gli importi. Nella maggior parte dei casi, potrà essere fruibile tramite alcuni voucher, elettronici o cartacei. In alcune città, come Roma e Milano, il beneficiario del bonus avrà diritto ad una PostePay. Questa sarà intestata all’interessato con l’incentivo spettante.

Per quanto riguarda i requisiti, è importante la presa in considerazione dell’ISEE familiare. Il limite di questo reddito varia di città in città, e quindi verrà stabilito dalle autorità locali. L’importo del bonus spesa sale man mano che aumenta il numero dei membri del nucleo familiare. Può arrivare fino alla soglia dei 700 euro per famiglia.

Ti consigliamo come approfondimento – Smart working, arriva il bonus spesa: ecco come funziona

Bonus spesa 2021 a Napoli: ecco come funziona

bonus spesa 2021Con il bonus spesa 2021, le famiglie italiane potranno acquistare generi alimentari e beni di prima necessità. A discrezione di ciascun comune, può esserne introdotto l’utilizzo anche per il pagamento delle bollette.

Sui siti dei comuni è disponibile il bando per verificare le scadenze, gli importi e i requisiti richiesti per accedere all’incentivo. Per quanto riguarda la città di Napoli, l’ultimo bonus spesa è stato erogato in occasione delle vacanze pasquali. Si trattava, tuttavia, di un’erogazione automatica a coloro che già beneficavano dei contributi del 2020.

Per i napoletani, grazie ai fondi del Decreto Sostegni Bis, si attende un nuovo bando per il 2021. In questa città, gli indennizzi sono più selettivi e sono riservati solo ai residenti privi di reddito o che lo hanno perso a causa del Covid.

In base alla composizione del nucleo familiare, a Napoli il bonus verrà così distribuito:

  • 150 euro per un solo componente;
  • 200 euro per due o tre componenti;
  • 250 euro per quattro componenti;
  • 300 euro per cinque componenti;
  • 350 euro per sei o più componenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno + 16 =