Brasile, colpo di stato fallito: Bolsonaro fugge in Florida, 400 arresti tra i civili

0
661
Brasile colpo di stato

Brasile colpo di stato, fortunatamente fallito. Immagini da brividi quelle che hanno invaso il Brasile in questi giorni. Invaso, mai termine più appropriato (purtroppo). Perché in migliaia, fanatici dell’ex presidente Bolsonaro, hanno invaso le massime strutture governative brasiliane. Un vero e proprio tentativo di colpo di stato dunque che sembra però essere fallito. Bolsonaro è fuggito in Florida, a Orlando. I leader mondiali condannano l’evento.

Ti consigliamo come approfondimento – Guerra Ucraina-Russia, talpa allerta di un golpe contro Putin: quali verità?

Brasile colpo di stato: due giorni di insurrezione

Brasile colpo di statoRicorda tanto quanto avvenuto all’elezione di Biden da parte dei fanatici di Donald Trump, negli USA. Il caso che si verifica in Brasile è decisamente simile. Una folla di migliaia di persone invade i palazzi governativi brasiliani. Sono i fanatici dell’ex presidente Bolsonaro che cercano di riprendere il potere e di spodestare Lula, il presidente attuale. Un tentativo che dura una giornata intera, quasi due. Le forze dell’ordine si schierano a difesa dello Stato e riescono a resistere. Bolsonaro fugge in Florida, 400 civili vengono arrestati.

Ti consigliamo come approfondimento – Inquietante scoperta in Brasile: ritrovati due cadaveri legati a un albero della foresta amazzonica

Brasile colpo di stato: le parole di Lula in seguito all’assalto

Brasile colpo di stato
Fonte: Wikipedia

Il presidente del Brasile, Lula, punta il dito contro la polizia: “Incompetente o in malafede” afferma. E chiede l’arresto dell’ex responsabile della sicurezza di Bolsonaro che, fino ad oggi, era responsabile del distretto centrale. Attualmente si trova anche lui in Florida, con l’ex presidente brasiliano. “Io rispetto la democrazia e condanno quello che è successo” continua Lula. “I saccheggi e le invasioni di edifici pubblici come quelli di oggi però sono illegali, esattamente come quelli della sinistra nel 2013 e nel 2017”.

Ti consigliamo come approfondimento – Cosimo Di Lauro è morto: boss di Secondigliano noto per la strage di Scampia, ispirò Genny Savastano

Brasile colpo di stato: i commenti degli altri leader mondiali

Brasile colpo di stato, no deal hard brexit europaI leader di tutto il mondo commentano e condannano quanto accaduto in Brasile in questi giorni. Giorgia Meloni afferma che: “Queste irruzioni sono inaccettabili e incompatibili con qualsiasi senso democratico“. Poi Biden: “La violenza dei sostenitori di Bolsonaro è terribile“. Anche la Presidente della Commissione Europea, Ursula Von Der Leyen si schiera al fianco di Lula. “Pieno sostegno al presidente Lula, in Brasile è in atto un colpo di stato che per ora sembra sventato”. Sembra infatti tutto sotto controllo (se così si può dire). Le insurrezioni sembrano essersi placate, ma l’aria resta comunque tesa.