Razzo cinese, caduta incontrollata: l’ora X è il 9 maggio. Sud Italia a rischio

0
194
Caduta razzo cinese Sud

Caduta razzo cinese Sud – Il giorno X è stato divulgato: questa domenica, i frammenti del razzo cinese Lunga Marcia 5B impatteranno sulla Terra. Il territorio nostrano potenzialmente coinvolto è quello che va al di sotto i 41,5 gradi Nord di latitudine. Quindi, da Napoli in giù bisogna prestare molta attenzione.

Ti consigliamo come approfondimento – Tragedia a Napoli: donna trovata carbonizzata in casa. Ipotesi femminicidio

Caduta razzo cinese Sud: “Non è possibile escludere l’impatto”

Caduta razzo cinese SudCaduta razzo cinese Sud – Lo scorso 29 aprile, il razzo Lunga Marcia 5B è stato lanciato nello spazio. Il suo scopo era quello di rilasciare in orbita il modulo centrale Tianhe (22,5 tonnellate) della nuova stazione spaziale cinese. Tuttavia, il suo primo stadio non ha raggiunto la velocità orbitale. Il pezzo, lungo 30 metri e con un diametro di 5, compie giri incontrollati, ogni 90 minuti, attorno alla terra. Questo vagare veloce e senza traiettoria non permette di calcolare il punto preciso sul quale impatterà sul suolo terrestre.

Per quanto riguarda l’Italia, il territorio potenzialmente coinvolto è quello al di sotto della latitudine di 41,5 gradi Nord. Ciò significa che da Napoli in giù potrebbero cadere i frammenti del primo stadio del razzo. Il giorno X è il 9 maggio, e la più probabile ora di impatto è alle 4,26 del mattino.

Non è ancora possibile escludere la remota possibilità che uno o più frammenti del satellite possano cadere sul nostro territorio”. È quanto è emerso dalla prima riunione del tavolo tecnico al dipartimento della Protezione Civile. L’incontro, svoltosi giovedì sera, ha visto la partecipazione di: Agenzia Spaziale Italiana, Consigliere militare della Presidenza del Consiglio; rappresentanti dei Vigili del Fuoco, Comando operativo interforze; Ministero degli Esteri, Enac, Enav, Ispra e la Commissione speciale di Protezione Civile della Conferenza delle Regioni.

Ti consigliamo come approfondimento – Stranger Things 4: rilasciato l’inquietante teaser della quarta stagione

Caduta razzo cinese Sud: La Cina minimizza la vicenda

Caduta razzo cinese SudCaduta razzo cinese Sud – “La situazione non merita la creazione di panico. È propaganda occidentale”. Così hanno commentato gli esperti spaziali cinesi. Secondo gli studiosi locali, infatti, “La maggior parte dei detriti brucerà durante il rientro”. In questo modo, “solo una piccolissima porzione potrebbe cadere sulla Terra. Potenzialmente, su aree lontane dalle attività umane o nell’oceano”.

Le parole rassicuranti, tuttavia, non riescono a sortire l’effetto desiderato. Non a caso, la stessa Cina è recidiva da un problema simile. Proprio l’anno scorso, nel maggio 2020, il primo volo del Lunga Marcia 5B causò alcuni problemi. Sei giorni dopo la partenza, produsse alcuni detriti che danneggiarono case e villaggi in Costa d’Avorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 + diciassette =