Calciatore morto dopo un malore in campo: Mattia Giani, 26 anni, non ce l’ha fatta

0
164

Calciatore morto dopo malore in campo. Le condizioni di Mattia Giani, 26 anni, erano subito parse gravi dopo che si era accasciato a terra perdendo i sensi durante la partita. Il giovane è subito stato trasportato in ospedale ma non c’è stato niente da fare.

Ti consigliamo come approfondimento- Christian Eriksen, addio al calcio? Danimarca: “Sarà impiantato il defibrillatore cardiaco”

Calciatore morto dopo malore in campo: il 26enne Mattia Giani non ce l’ha fatta

Calciatore morto dopo maloreCalciatore morto dopo malore in campo. Mattia Giani è deceduto all’ospedale Carreggi di Firenze all’età di 26 anni. Domenica il giovane calciatore italiano aveva accusato un malore durante una partita sul campo dello stadio comunali di Campi Bisenzio. Dopo che il giovane s’era accasciato in campo ha subito perso i sensi. Subito allertata l’automedica che ha trasportato il giocatore in condizioni gravi all’ospedale. Nonostante la giovanissima età per il calciatore non c’è stato nulla da fare. A renderlo noto il sindaco di Castelfiorentino, Alessio Falorni. “Mi giunge purtroppo una terribile notizia. Mattia non ce l’ha fatta. In questi momenti mancano decisamente le parole. Una tragedia terribile. Un dolore straziante. Possiamo solo stringerci tutti assieme in un abbraccio fortissimo alla famiglia e alla sua società di appartenenza. Riposa in pace”. Questo il contenuto del post su Facebook con il quale il sindaco ha dato il triste annuncio.

Ti consigliamo come approfondimento- Corona udienza calcioscommesse: “Sto collaborando con la Giustizia e non frega a nessuno!”

Le dinamiche del malore e la corsa in ospedale

auexde manovre salvavita cuore infarto, calciatore morto dopo malore
Foto da bgsalute.it

Mattia Giani sarebbe stato colto da arresto cardiaco prima di accasciarsi al suolo durante la partita. Il match era iniziato da circa 15 minuti al momento del grave incidente.  Il primo a intervenire è stato uno dei membri dello staff del Castelfiorentino praticando al ragazzo un massaggio cardiaco. L’attaccante originario di Ponte a Egola (Pisa) è stato poi soccorso dai sanitari del 118 e portato al policlinico in codice rosso. La partia, in seguito al malore è stata sospesa un pò come successo qualche ora dopo durante il match Udinese Roma per via del malore di Evan N’Dicka che, tuttavia, pare esser stato solo passeggero a differenza di quello accorso al giovane calciatore italiano.

Ti consigliamo come approfondimento- Pomigliano Calcio, lettera dei tifosi alla nostra redazione: “Ridateci lo Stadio Gobbato”

Chi era Mattia Giani?

Calciatore morto dopo maloreMattia Giani era un giovane calciatore italiano 26enne di ruolo attaccante. Era cresciuto nelle giovanili dell’Empoli e in quelle del Pisa. In carriera ha giocato con le maglie di Grosseto, Real Querceta e Tuttocuio arrivando persino a giocare in serie D. Mattia ha anche un fratello, Elia, che gioca in serie C nel Legnano. A causa del suo tragico decesso il Castelfiorentino, società per la quale Mattia stava giocando, ha deciso di sospendere tutte le attività sportive delle proprie squadre.