Marito e moglie muoiono di Covid a distanza di 2 settimane: lasciano 5 figli

0
50
California muore 38enne covid

California muore 38enne covid due settimane dopo la moglie. La drammatica notizia, che segna una vera e propria tragedia, ha stravolto un intero nucleo familiare di Yucaipa. Daniel Marcias, un uomo di 38 anni, è morto a causa del Covid-19 lo scorso 10 settembre. La morte del 38enne arriva dopo due settimane da quella della moglie, avvenuta lo scorso 26 agosto in ospedale dopo la nascita del quinto figlio.
I coniugi lasciano cinque figli, tutti al di sotto dei dieci anni

Ti consigliamo come approfondimento – Violenza shock, 31enne lancia compagna dalla finestra dopo lite. Arrestato

California muore 38enne covid: lascia cinque figli

California muore 38enne covid La vicenda, o peggio, la tragedia ha avuto luogo a Yucaipa, in California. Una coppia di coniugi, lui Daniel Macias, insegnante di matematica di 38 anni, lei Davy Macias, infermiera di 37 anni, hanno perso la vita a seguito del Covid-19. Il decesso dell’uomo è avvenuto lo scorso 10 settembre, due settimane dopo quello della moglie che è morta pochi giorni dopo aver dato alla luce il loro ultimo figlio. I coniugi Macias, secondo quanto riportano alcuni organi di stampa, avrebbero contratto il virus in un parco acquatico

Secondo i media americani, la coppia non si era ancora vaccinata. Indiscrezione, questa, che sarebbe confermata anche dalle parole del fratello di Davy, il quale racconta che sua sorella non si sarebbe sottoposta alla somministrazione perché in prossimità del parto.
Le sue ultime parole” ha aggiunto il fratello, “prima di essere intubata sono state: se ne hai la possibilità fai il vaccino per non finire come me”.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli: rischio focolaio Covid al campo rom di Giugliano. È zona rossa!

Che fine faranno i bambini?

rachitismo popolazione mondiale terapia genica coronavirus, California muore 38enne covid Che fine faranno i bambini? I bimbi della coppia di 7, 5, 3, 2 anni, insieme all’ultimo arrivato, saranno affidati ai nonni che vivono anche loro in California. Per fortuna, pare che il virus non li abbia intaccati e le loro condizioni di salute sembrano ottimali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dieci + 6 =