Benzina alla stelle, camionisti pronti a bloccare tutto: “1200 euro di pieno”

0
978
truffa prezzo benzina napoli, camionisti benzina, sciopero camionisti lunedì

Camionisti benzina alla stelle. Un pieno arriva a costare quasi 1200 euro quando invece pochi mesi fa il costo era di circa 300 euro. I camionisti minacciano una maxi protesta. Si dicono pronti a bloccare le strade di tutto il paese. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Benzina, prezzi da incubo ancora in crescita: “Si viaggia oltre 2 euro a litro”

Camionisti benzina troppo alta: la denuncia 

camionisti benzina, camionisti sciopero green pass,Diverse sono in questi giorni le testimonianze di camionisti e rappresentati del settore che descrivono la situazione come drammatica. Tra questi ha parlato Marco Riccobelli, Presidenti Fai Conftrasporto Roma e Lazio. “Milleduecento euro per un pieno di gas metano, pochi mesi fa erano 300. Non è possibile andare avanti così. In un anno abbiamo avuto aumenti del 40%”. Quello dei camionisti è il settore che non si è mai realmente fermato durante la pandemia, ma è anche uno dei pochi a non aver ricevuto alcun tipo di sostegno o ristori da parte del Governo. Una delle soluzioni proposte sarebbe quindi quella di “Togliere le accise. Ormai fuori tempo e senza più senso”. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Camionisti contro Green Pass: anche oggi si sciopera. Code fino a 40km

Camionisti benzina alla stelle: la minaccia di una maxi protesta

camionisti benzina, Germania benzinaio ucciso,A minacciare azioni più drastiche è l’associazione Unatras, l’Unione dell’autotrasporto. L’associazione ha già inviato una lettera alla ministra Bellanova in cui chiedono dei cambiamenti immediati altrimenti è già in azione un piano per bloccare il Paese. Si parla di una protesta simile a quella che alcuni mesi fa vide gli stessi camionisti bloccare le autostrade per manifestare contro il Green Pass. Il Governo ha già fissato un incontro con i rappresentati dei trasporti fissato per il 17 febbraio. La situazione è talmente allarmante che l’Unatras dichiara che “sarebbe più conveniente spegnere i motori anziché continuare a viaggiare”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

undici − 10 =