Camionisti vs Green Pass: in 50 mila scioperano e bloccano le autostrade!

0
237
camionisti sciopero green pass,

Camionisti sciopero Green Pass, in 50 mila aderiscono alla protesta (almeno così dicono). Un numero di adesioni non regolato da nessun sindacato e che rischia di sfociare nel caos. Soprattutto rischia di lasciare vuoti aeroporti, treni e centri di vendita. Di fatto gran parte della merce in Italia ancora si muove su ruote. Oltre al grande disagio causato sulle principali autostrade italiane si aggiunge anche questo. La richiesta dei camionisti, per frenare lo sciopero, è l’abolizione del Green Pass per tutti.

Ti consigliamo come approfondimento – Sciopero contro Green Pass: i camionisti iniziano il blocco delle autostrade!

Camionisti sciopero Green Pass: i motivi della protesta e le loro richieste

autostrada napoli protesta
Dal sito Autostrade per l’Italia

Ormai è da una settimana che se ne parla. Da ieri si sono visti i primi effetti dello sciopero dei camionisti. Corsie autostradali occupate, quattro frecce per riconoscersi attive e velocità tra i 20 e i 30 km orari. Un gran traffico creatosi nell’area centro nord, principalmente su A1 e A4. La paura di molti nel non ricevere le merci e la difficoltà nell’identificarli. Infatti, pur essendo 50 mila (a detta loro), il rallentamento di alcuni può essere implicato al rallentamento autostradale generale. Camionisti rallentati da camionisti, questo l’escamotage, e nessun colpevole. Vogliono l’abolizione del Green Pass per una questione, secondo loro, di “dignità”. Chi non ha il certificato infatti non può godere della sosta nelle stazioni di servizio. Dunque secondo loro mancherebbe quel “riposo” che la legge dovrebbe garantire per la sicurezza alla guida.

Ti consigliamo come approfondimento – Green Pass obbligatorio sul lavoro: rischio multe fino a 1.500 euro

Camionisti sciopero Green Pass: anche gli automobilisti si uniscono alla protesta

sciopero green pass camionisti, camionisti sciopero green pass,Lo sciopero dei camionisti non ha raggiunto consensi solo tra gli addetti ai lavori. Ha fatto scalpore infatti un video girato nella giornata di ieri da due donne alla guida di due Smart. Anche loro in autostrada a 30 km orari con le quattro frecce per occupare le corsie. “Vai dove il traffico scorre e inizia a bloccare” si legge nel post del video. “Se riescono a farlo due donne con due macchine, non riesci a farlo tu uomo coi testicoli?” affermano. “Ricordate: meglio il blocco del rallentamento. Unisciti e inizia a bloccare anziché fare il DISFATTISTA”. Questo l’appello lanciato dalle due donne. Insomma, una protesta partita nel silenzio ma che non sembra intenzionata a fermarsi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciannove + 16 =