Covid in Campania, l’Rt sale a 1.12. Contagi in aumento: si rischia la zona gialla

0
352
Campania contagi zona gialla

Campania contagi zona gialla: l’Rt, nella regione, è salito a 1.12. Il tasso di contagiosità del Covid 19 è in aumento, insieme all’incidenza. In tutta Italia, i valori più alti si stanno registrando anche in altre regioni. Fra queste, Abruzzo Liguria, provincia autonoma di Bolzano, Sardegna e Veneto. Il valore più basso, pari a zero, è stato riscontrato solo in Molise.

Ti consigliamo come approfondimento – Focolaio ad una cerimonia: 7 positivi e un neonato ricoverato al Santobono

Campania contagi zona gialla: focolai sparsi per la regione

Campania contagi zona giallaCampania contagi zona gialla – La Campania è una delle regioni italiane che sta registrando il più alto tasso di contagiosità. Già da alcuni giorni, il territorio è scenario di vari focolai che si stanno accendendo in tutte le province. La maggior parte tende a manifestarsi in seguito a feste, eventi e matrimoni. In ordine temporale, gli ultimi due focolai sono quelli di San Nicola Manfredi e Sant’Angelo a Cupolo, entrambi in provincia di Benevento. Nel primo caso, sono stati riscontrati sette positivi dopo una festa. Nel secondo caso, invece, è stato ricoverato anche un bimbo di pochi mesi all’ospedale Santobono di Napoli.  

Ti consigliamo come approfondimento – Libero de Rienzo, l’attore napoletano trovato morto a casa da un amico

Campania contagi zona gialla: il sopravvento della variante Delta

Campania contagi zona giallaCampania contagi zona gialla – Appena due settimane fa, la presenza della variante Delta in Campania rappresentava il 30% dei positivi. In questo momento, invece, ricopre il 70% dei contagi. Il dato è allarmante, dato che questa mutazione del Covid 19 si contagia più facilmente e rapidamente.

Nelle ultime 24 ore, è stato registrato un solo decesso. La pressione sugli ospedali è, al momento, stabile. Dall’ultimo bollettino emesso dall’Unità di Crisi della Regione Campania, risultano 207 ricoverati per Covid nelle strutture ospedaliere. Tra questi, 12 sono ricoverati nei reparti di terapia intensiva. Gli altri 195 si trovano, invece, nei reparti di degenza ordinaria. Gli ultimi casi registrati sono 234, a fronte di 8.590 tamponi effettuati. Il tasso di positività è al 2,72%, mentre l’Rt sale all’1.12. I numeri raccolti dimostrano che la curva del contagio è in rialzo, a fronte di un netto calo delle scorse settimane.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × tre =