Covid, numeri in crescita in Campania: “Marzo 2021 sarà un disastro!”

0
154
Campania zona arancione
Foto dal profilo Facebook ufficiale della Regione Campania

Campania Covid Marzo 2021, il prossimo mese la Regione si ritroverà a fare i conti con una nuova impennata di contagi. Se le restrizioni resteranno allentate come quelle attuali, i ricoveri aumenteranno e il Sistema Sanitario Regionale andrà in tilt.

Ti consigliamo come approfondimento – Covid Napoli De Magistris: “Aprirei tutto h24”, ma Tar boccia isola pedonale

Campania Covid Marzo 2021: situazione peggiore rispetto al 2020

Campania Covid Marzo 2021Campania Covid Marzo 2021 – Il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, già nel 2020 è stato lungimirante. All’inizio del mese di marzo, infatti, mostrava in diretta Facebook un foglio stampato. Su questo, erano riportate una curva epidemica e una previsione in particolare. “Avremo un picco di contagi nel mese di marzo”, dichiarò il Governatore. Non conoscendo bene la situazione, riuscì comunque a predire con precisione gli eventi successivi. In quel mese, infatti, ci fu un picco molto alto di contagi in Campania. Erano numeri importanti, ma mai quanto quelli attuali, decisamente peggiori. In merito, l’Unità di Crisi regionale ha pubblicato un nuovo grafico secondo cui la Campania si avvia verso il peggioramento.

Ti consigliamo come approfondimento – De Luca tuona sul Carnevale e San Valentino: “Controlleremo tutto e tutti!”

Campania Covid Marzo 2021: grafico e previsioni demoralizzanti

Campania Covid Marzo 2021
Il grafico dell’Unità di Crisi della Regione Campania

Campania Covid Marzo 2021 – È passato un anno da quando il Coronavirus ha cominciato a sconvolgere le vite di ciascuno. Attualmente, ci sono migliaia di nuovi contagi al giorno e centinaia di deceduti. L’Italia è piombata in lockdown, poi in una fase di ripresa e poi di nuovo in un peggioramento. C’è stata, poi, la ripartizione in zone rosse, arancioni e gialle, con conseguente coprifuoco. Nel frattempo, il Governo si è dimesso ed è forte anche la pressione sull’aspetto politico.

Tuttavia, a deteriorare ulteriormente la situazione, è arrivato un grafico dell’Unità di Crisi della Regione Campania. Secondo la rappresentazione, in base ai dati raccolti nell’ultimo anno e negli ultimi mesi, la Regione si avvia verso il disastro nel mese di marzo. È previsto il picco di contagi, proprio come nel 2020. E un numero più alto di contagi cammina di pari passo con l’aumento dei posti occupati in terapia intensiva e dei decessi. In questo modo, il Sistema Sanitario Regionale andrà in tilt. La previsione diventerà realtà se le restrizioni continueranno ad essere quelle attuali. Oltretutto, bisogna prendere in considerazione anche l’avanzata delle nuove varianti del Covid, più veloci e letali.

Il grafico è stato pubblicato nella stessa giornata in cui, contrariamente, la Conferenza delle Regioni ha dichiarato di voler chiedere al Governo delle possibili graduali riaperture.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × 1 =